lafucina.it
Società

Firenze a luci rosse, casa gratis alla donna più ambita

Si arricchisce di nuovi particolari la vicenda escort del Comune

Pubblicato il 18/06/2013 da La Fucina

Abitava in una casa in un'area residenziale di Firenze, e per alcuni mesi non pagava l'affitto. Si arricchisce di nuovi particolari la vicenda escort del Comune di Firenze. Lei, Adriana, romena di 42 anni, è la escort che fa tremare il Comune.La più contesa nelle conversazioni dei clienti che affollano le quattromila pagine di intercettazioni telefoniche. Il fatto della casa è un dettaglio che diventa una questione più rilevante del previsto perché l'alloggio era in gestione a una cooperativa sociale e la coop in passato era stata amministrata da Massimo Mattei, l'assessore dimissionario della giunta di Matteo Renzi. L'inchiesta, che vede oggi 14 persone indagate per favoreggiamento della prostituzione, con 142 escor t segnalate in 23 giorni in un solo albergo, sta generando nuovi fascicoli, filoni di indagine su altri reati. Il Corriere della Sera scrive:È stata una delle donne più desiderate in città, tanto da far perdere la testa addirittura ad un funzionario di Palazzo Vecchio, che con lei avrebbe consumato un focoso rapporto nella sala conferenze di un assessorato. Quel rapporto è agli atti dell'inchiesta della procura e di quel presunto rapporto ne parla la bella Adriana, raccontando nei particolari l'avventura con il funzionario di Palazzo Vecchio ex collaboratore dell'ex assessore Massimo Mattei, dimessosi nei giorni scorsi per motivi di salute.Repubblica invece ricostruisce la storia della casa:Dalle intercettazioni risulta che Adriana ha usato la casa che le era stata messa a disposizione dalla cooperativa per ricevere i clienti. Grande l'imbarazzo degli amministratori della coop, che dicono di aver ignorato che Adriana fosse una escor t e tanto più che ricevesse in quella abitazione in cui ha vissuto, a titolo gratuito, fra il 2011 e il 2012. La cooperativa sociale si chiama Il Borro, è specializzata in assistenza ad anziani e disabili. Al vertice del cda fra il 2007 e il 2010 l'ormai ex assessore Massimo Mattei (Pd), che dal 2007 all'8 giugno 2012 è stato presidente del Consorzio di cooperative Il Borro, che opera in 18 residenze sociali assistite e residenze assistenziali fraFirenze e Prato, con una gestione diretta e indiretta di 800 posti letto. La cooperativa e il consorzio fanno parte dello stesso gruppo e hanno ambedue sede in via degli Alfani 44. Lo slogan del consorzio è "Amore per le persone". (BlitzQuotidiano)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Gastroenterologi, no all’abuso di controlli specialistici

Documento associazione Aigo a convegno Bologna, le 5 linee guida

Per una muscolatura forte vanno bene anche i legumi

Non servono solo carne e uova

Usa, donna muore dopo iniezione di curcuma

Morire dopo un'iniezione di curcuma dal naturopata

Allerta alimentare del Ministero Salute: non consumare il Tramezzino R RIVA

Possibile presenza di Listeria

La carne che gli italiani comprano è sempre meno

Osservatorio consumi, meno carne ma di qualità, maiale al top

Scuola: Bologna, in due istituti si mangerà prima secondo

Per incrementare consumo verdura. Dal 3/4 coinvolti 350 bambini

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore