lafucina.it
Società

Firenze a luci rosse, casa gratis alla donna più ambita

Si arricchisce di nuovi particolari la vicenda escort del Comune

Pubblicato il 18/06/2013 da La Fucina

Abitava in una casa in un'area residenziale di Firenze, e per alcuni mesi non pagava l'affitto. Si arricchisce di nuovi particolari la vicenda escort del Comune di Firenze. Lei, Adriana, romena di 42 anni, è la escort che fa tremare il Comune.La più contesa nelle conversazioni dei clienti che affollano le quattromila pagine di intercettazioni telefoniche. Il fatto della casa è un dettaglio che diventa una questione più rilevante del previsto perché l'alloggio era in gestione a una cooperativa sociale e la coop in passato era stata amministrata da Massimo Mattei, l'assessore dimissionario della giunta di Matteo Renzi. L'inchiesta, che vede oggi 14 persone indagate per favoreggiamento della prostituzione, con 142 escor t segnalate in 23 giorni in un solo albergo, sta generando nuovi fascicoli, filoni di indagine su altri reati. Il Corriere della Sera scrive:È stata una delle donne più desiderate in città, tanto da far perdere la testa addirittura ad un funzionario di Palazzo Vecchio, che con lei avrebbe consumato un focoso rapporto nella sala conferenze di un assessorato. Quel rapporto è agli atti dell'inchiesta della procura e di quel presunto rapporto ne parla la bella Adriana, raccontando nei particolari l'avventura con il funzionario di Palazzo Vecchio ex collaboratore dell'ex assessore Massimo Mattei, dimessosi nei giorni scorsi per motivi di salute.Repubblica invece ricostruisce la storia della casa:Dalle intercettazioni risulta che Adriana ha usato la casa che le era stata messa a disposizione dalla cooperativa per ricevere i clienti. Grande l'imbarazzo degli amministratori della coop, che dicono di aver ignorato che Adriana fosse una escor t e tanto più che ricevesse in quella abitazione in cui ha vissuto, a titolo gratuito, fra il 2011 e il 2012. La cooperativa sociale si chiama Il Borro, è specializzata in assistenza ad anziani e disabili. Al vertice del cda fra il 2007 e il 2010 l'ormai ex assessore Massimo Mattei (Pd), che dal 2007 all'8 giugno 2012 è stato presidente del Consorzio di cooperative Il Borro, che opera in 18 residenze sociali assistite e residenze assistenziali fraFirenze e Prato, con una gestione diretta e indiretta di 800 posti letto. La cooperativa e il consorzio fanno parte dello stesso gruppo e hanno ambedue sede in via degli Alfani 44. Lo slogan del consorzio è "Amore per le persone". (BlitzQuotidiano)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente

Ridurre sale del 10% in 10 anni salvera’ 6 milioni di anni di vita

Studio su 183 Paesi mostra che investire in prevenzione conviene

Riflessologia: benefici del massaggiare le dita della mano

La riflessologia è una terapia manuale che consiste nell’effettuare delle pressioni su determinati punti del corpo la cui energia è connessa a quella di organi interni.

Cosa succede se metti un limone nel forno

I cibi che credevamo sani ma contengono zuccheri aggiunti

Il sondaggio realizzato da un'azienda privata britannica

Troppi zuccheri accorciano la vita, ‘frenano’ gene longevità

Studio su moscerini, più veloce il processo di invecchiamento