lafucina.it
Cibo e Salute

Famiglia mangia insalata e va in coma. Ecco cosa c’era dentro

Il vegetale, altamente velenoso, era stato raccolto sul balcone di casa e servito in tavola

Pubblicato il 26/06/2013 da La Fucina

Sono bastate poche foglie. Da una piantina che aveva le foglie come quelle della salvia e ci ha condito la pasta. Così una coppia di anziani, la figlia e il nipote di 11 anni si sono sentiti male. Tanto da essere ricoverati d'urgenza e in gravi condizioni. Sono ancora tutti in prognosi riservata e in coma farmacologico. È successo lunedì sera in zona Vanchiglia a Torino.ECCO COSA C'ERA DENTRO

I botanici torinesi hanno analizzato la piantina che è risultata essere una «Datura Metel», conosciuta come Noce Metella o Tromba del diavolo. Si tratta di un vegetale altamente velenoso e con effetti allucinogeni (non di Belladonna come ipotizzato in un primo momento). Mercoledì mattina un campione sarà studiato anche dai carabinieri del Lass (Laboratori Analisi Sostanze Stupefacenti) per un ulteriore controllo.

La nonna l'ha vista spuntare sul balcone con le piante grasse e non ha esitato: l'ha usata come condimento e servita a tavola. Intorno a mezzanotte hanno dato l'allarme. Il bambino è stato sottoposto a lavanda gastrica e attualmente è in coma farmacologico, intubato al Regina Margherita. La madre di 46 anni è alle Molinette in rianimazione, anche lei in gravissime condizioni. La nonna, 66 anni, che avrebbe cucinato l'insalata tossica, e il compagno di 65 anni sono stati portati all'ospedale Mauriziano. Corriere.it





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La nuova cura (italiana) che sconfigge il cancro al cervello dei bambini

E' più efficace e meno tossica

Influenza: 3 milioni di italiani a letto, boom di visite mediche

Da inizio stagione. Triplicate consultazioni medici di famiglia

Tutti i benefici della barbabietola rossa

Per il suo colore spesso non viene servita sulle tavole, ma è ricca di proprietà benefiche

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente