lafucina.it
Società

Lo scandalo degli auricolari sull’aereo

Quelli distribuiti da Qantas sarebbero fabbricati da prigionieri cinesi sottoposti ad abusi

Pubblicato il 27/06/2013 da La Fucina

La compagnia australiana di bandiera Qantas ha lanciato un'indagine sulle dichiarazioni riportate dall'Australian Financial Review, secondo cui gli auricolari usa e getta che distribuisce in volo sono fabbricati da prigionieri cinesi sottoposti ad abusi.UN EURO AL MESE E SCOSSE ELETTRICHE - Il quotidiano ha intervistato ex detenuti di un carcere cinese, secondo i quali i prigionieri devono lavorare in turni lunghissimi, vengono pagati solo l'equivalente di un euro al mese, se non raggiungono i target di produzione sono sottoposti regolarmente a percosse e scosse elettriche da pistole Taser e rinchiusi in isolamento.LA TESTIMONIANZA - «Mi svegliavo ogni mattina chiedendomi se sarei riuscito a sopravvivere un altro giorno», ha detto Danny Cancian, un ex detenuto neozelandese, che ha scontato quattro anni per omicidio preterintenzionale dopo una rissa in un ristorante. «Sì, facevamo gli auricolari per la Qantas, con il simbolo del canguro - ha raccontato Cancian - ma anche per British Airways e Emirates e molte altri»ACQUISTI SOSPESI - Gli auricolari verrebbero prodotti per conto della compagnia vietnamita Airphonics, usata come fornitrice principale dalla Qantas. Un portavoce della Qantas ha detto che la compagnia è «molto preoccupata per queste asserzioni» e ha sospeso l'acquisto degli auricolari fino alla conclusione delle indagini. Ha aggiunto che i contratti stipulati richiedono che la catena di produzione e fornitura risponda agli standard imposti dalla Qantas, compreso il trattamento etico dei lavoratori.Redazione Corriere.it





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane