lafucina.it
Società

Sballo: l’ultima moda è il whisky negli occhi

Pratica impressionante. Casi anche in Italia

Pubblicato il 29/07/2013 da La Fucina

Bicchieri di vodka o di whisky usati come un collirio. Superalcolici versati come se fossero gocce negli occhi per raggiungere in pochi minuti lo "sballo" puro. È questo l'ultimo capitolo dell'extreme drinking, il bere estremo che tenta sempre più i giovani. Una pratica impressionante che è appena arrivata anche in Italia. Si spalancano gli occhi, si fa aderire il collo della bottiglia o il bordo del bicchiere pieni di alcol e si versa. Se volete farvi un'idea dell'eyeballing vi basta cliccare sul web dove impazza. Il passaparola tra i giovani è arrivato su Facebook e su Youtube si trovano spiegazioni su questa nuova moda che spopola nei rave party. Una pratica pericolosa nata in Francia, che si è diffusa in Gran Bretagna, per poi sbarcare nel nostro paese. Ma spesso i giovani non sanno a che rischi vanno incontro, perché se ubriacarsi fa male, assorbire superalcolici dagli occhi, può rendere ciechi in modo definitivo.Un falso mito. "È una pratica stupida e dolorosa. I ragazzini pensano che assorbire l'alcol dalla mucosa oculare porti allo sballo immediato, in funzione della vicinanza con il cervello, ma non è così" spiega Emanuele Scafato, gastroenterologo, epidemiologo dell'istituto superiore di Sanità e presidente della Società italiana di alcologia. "Di solito, per ubriacarsi, i ragazzi bevono 5-6 bicchieri di bevanda alcolica, una quantità che è letteralmente impossibile far passare dagli occhi. In realtà i giovani fanno eyeballing quando sono già ubriachi".Pericoli per la salute. Ma quali sono i pericoli per la salute? "Se si mette il collo della bottiglia sul bulbo oculare e si applica una pressione" continua Scafato, "l'occhio risulta immediatamente danneggiato sia per un danno meccanico diretto alla cornea, sia attraverso una ischemia dovuta allo scarso afflusso del sangue a causa della compressione. Ma non è tutto. Quando si versa l'alcol la situazione peggiora. Il contatto con il liquido fa molto male irrita la congiuntiva e peggiora l'abrazione della cornea già danneggiata. In funzione di quantità di alcol e di durata dell'esperienza si può arrivare immediatamente alla cecità irreversibile". In Italia il 14,4% delle intossicazioni da alcol coinvolgono minori di 14 anni, mentre il 25,4% sono giovani fra i 25 e i 35 anni. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali