lafucina.it
Politica

Il popolo di Silvio sa perché Berlusconi è stato condannato?

La giornalista è andata a chiederlo ai presenti

Pubblicato il 05/08/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

In migliaia al sit-in davanti a palazzo Grazioli, hanno cantato, gridato cori, sventolato bandiere. Sono arrivati da ogni parte d’Italia per stare vicini al loro leader, dopo la sentenza della Cassazione a chiusura del processo Mediaset. Ma loro, i fedelissimi di Berlusconi, lo sanno per quale motivo il loro beniamino è stato condannato dalla Suprema Corte?





  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Il portacandele in terracotta che riscalda la stanza con pochi centesimi

L'invenzione di uno studente italiano

Papaya, il frutto che combatte 5 tipi di cancro

La ricerca pubblicata sul Journal of Ethnopharmacology

Come perdere 2 kg a settimana con la dieta del miele

La ricetta di una nutrizionista britannica

MIUR, bevande zuccherate: la denuncia di una nutrizionista

Le raccomandazioni per la prevenzione del cancro non seguite dal Ministero

I 13 ingredienti dei panini di Mc Donald’s

La lista pubblicata dall'azienda in Svizzera

Ebola, Napolitano telefona al medico italiano ammalato

Il capo dello stato ha fatto gli auguri al medico di Emergency ricoverato allo Spallanzani

Un mezzo di trasporto del tutto particolare

La fantastica invenzione di un ragazzo

L’aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni

L'articolo pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research

Il dente immerso nella Coca Cola

Il risultato è impressionante

Come sbucciare l’aglio senza sporcarsi le mani

Il metodo svelato da un youtuber

La civetta che nuota a rana

La macabra scoperta in un allevamento di cani

Edoardo Stoppa di Striscia becca in flagrante un veterinario

Curry, la spezia dalle proprietà antitumorali

Le fantastiche proprietà del curry

Prevenzione tumori, le raccomandazioni non seguite dall’Italia

Ottime le intenzioni, ma la realtà è diversa

Ruba il piccolo alla madre, ma per lui finisce male!

Il furto fallito