lafucina.it
Società

Cibi scaduti a prezzi più bassi

Nei supermercati greci provano a combattere la crisi così

Pubblicato il 02/09/2013 da La Fucina

Cibi scaduti in vendita nei supermercati per un periodo limitato e a prezzi, ovviamente, più bassi. E’ l’ultimo gradino della crisi in Grecia che non accenna a retrocedere. Tra la cancelliera tedesca Angela Merkel che attacca definendo un errore aver fatto entrare Atene nell’euro e il Pil dato in calo di un altro 4,4% quest’anno, da domani nel Paese entra in vigore un nuovo provvedimento anti-crisi, con buona pace della salute dei consumatori greci, che infatti hanno già protestato.Naturalmente, le confezioni di questi alimenti dovranno essere sistemati su scaffali appositi e gli esercenti dovranno assumersi tutte le responsabilità della vendita, pena una multa dai mille ai cinquemila euro. Divieto, invece, di vendere cibi scaduti per ristoranti e bar. Immediata la reazione dell’Associazione dei Consumatori che invece di gioire per la possibilità di fare la spesa a prezzi più bassi ha definito il provvedimento un’offesa alla dignità del popolo greco. Per l’Associazione, la misura del ministero per lo Sviluppo economico “trasformerà il paese in “un enorme immondezzaio, dividendo i consumatori in due categorie, quelli di serie A e quelli di serie B”. Il ministero da parte sua ha accusato i media di aver diffuso “false informazioni” insistendo sul fatto che in materia di cibi scaduti “non cambia nulla”. Saranno venduti, infatti, quegli alimenti che si conservano anche oltre la data di scadenza come pasta, riso e olio.Prodotti come latte e carne, invece, non saranno toccati dalla misura anti-austerity. Del provvedimento si parlava in Grecia già da un anno ma, forse anche a causa delle forti polemiche scatenate, non era mai entrato in vigore. E, ironia della sorte, con questa misura la Grecia è anche perfettamente in linea con le norme europee dal momento che le confezioni di cibo che hanno una data di scadenza con il giorno e il mese possono essere vendute fino ad una settimana dopo, quelle con il mese e l’anno fino a un mese dopo e quelle che hanno solo l’anno fino a tre mesi dopo. Il tutto avviene in un momento in cui, almeno sul fronte del cibo, ‘l’orgoglio ellenico’ stavano rialzando la testa con una rivincita della cucina locale sui fast-food americani. E’ di qualche giorno fa, infatti, la notizia che proprio a causa della crisi il consumo di souvlaki, i tradizionali spiedini di carne, ha surclassato quello di hamburger made in Usa, costringendo alla chiusura persino l’ultimo McDonald’s ancora in attività a Salonicco.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane