lafucina.it
Società

G8, La Cassazione: “A Bolzaneto accantonati i princìpi cardine dello stato di diritto”

Rese note le motivazioni della sentenza. Pesanti le accuse dei giudici della Suprema Corte agli agenti

Pubblicato il 11/09/2013 da La Fucina

Nella caserma di Bolzaneto, nei giorni successivi al G8 di Genova del 2001, il "clima" fu quello di un "completo accantonamento dei principi-cardine dello Stato di diritto". E' quanto si legge nelle motivazioni della sentenza emessa dalla Cassazione il 14 giugno scorso, a carico degli agenti imputati per le violenze sui no global."Furono negati cibo e acqua" ai giovani fermati. "Fu vietato loro anche di andare in bagno e dovettero urinarsi addosso". Un "trattamento gravemente lesivo della dignità delle persone"."Vessazioni continue e diffuse in tutta la struttura" quelle a cui vennero sottoposti i no global reclusi. Non si trattò di "momenti di violenza che si alternavano a periodi di tranquillità - osservano i giudici - ma dell'esatto contrario". La caserma di Polizia di Bolzaneto si trasformò in un "carcere provvisorio" dove lo Stato di diritto fu soffocato da "un'atmosfera di soverchiante ostilità" a cui tutti, o quasi tutti, gli agenti contribuirono distribuendo violenza fisica e psicologica su ogni recluso: "Non c'erano celle dove non volassero calci e pugni e schiaffi" al minimo tentativo di protesta.La Cassazione punta il dito contro chi era al comando: "Non è da dubitarsi - scrivono i magistrati della Suprema corte - che ciascuno dei comandanti dei sottogruppi, avendo preso conoscenza di quanto accadeva, fosse soggetto all'obbligo di impedire l'ulteriore protrarsi delle consumazioni dei reati". Cosa che non avvenne.Fonte: Repubblica





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Antibiotici, finire ciclo terapia forse non è strada giusta

Più sicuro interromperla prima se sintomi regrediscono

In spinaci e uova sostanza che mantiene giovane il cervello

Luteina migliora la capacita di risposta neurologica

Lorenzin, se ci sarà stop acqua Roma a rischio servizi sanitari

Sospensione potrebbe pregiudicare livello igienico strutture

Oltre il 50% degli uomini con diabete soffre di disfunzione erettile

Esperto, 'problema da sondare, rischio problemi cardiovascolari'

Controlli Nas su sicurezza alimentare, 18 denunce in E-R

Nel Riminese sospeso albergo da 3 mln, 50 posti in esubero

Insonnia e rischio demenza

Studio pubblicato sulla rivista Brain dai ricercatori della Washington University di St. Louis (Usa)

Charlie, i genitori al giudice: “Vogliamo portarlo a casa”

Le diete vegetariana e vegana hanno la stessa sostenibilità

Studio di 5 atenei sull'impatto delle diete sull'ambiente

Vene varicose addio, arriva trattamento senza anestesia

Un problema non solo estetico, ma che riguarda anche la salute delle gambe

Charlie Gard, i genitori ritirano la domanda per portarlo negli Usa

Si chiude la battaglia legale: «C'era una finestra di due mesi. Tristemente per Charlie ora è troppo tardi. Il trattamento non offre più chance di successo»

Riso e grano per pasta, obbligo etichetta di origine

Martina e Calenda firmano decreti anticipando la Ue

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno