lafucina.it
Società

G8, La Cassazione: “A Bolzaneto accantonati i princìpi cardine dello stato di diritto”

Rese note le motivazioni della sentenza. Pesanti le accuse dei giudici della Suprema Corte agli agenti

Pubblicato il 11/09/2013 da La Fucina

Nella caserma di Bolzaneto, nei giorni successivi al G8 di Genova del 2001, il "clima" fu quello di un "completo accantonamento dei principi-cardine dello Stato di diritto". E' quanto si legge nelle motivazioni della sentenza emessa dalla Cassazione il 14 giugno scorso, a carico degli agenti imputati per le violenze sui no global."Furono negati cibo e acqua" ai giovani fermati. "Fu vietato loro anche di andare in bagno e dovettero urinarsi addosso". Un "trattamento gravemente lesivo della dignità delle persone"."Vessazioni continue e diffuse in tutta la struttura" quelle a cui vennero sottoposti i no global reclusi. Non si trattò di "momenti di violenza che si alternavano a periodi di tranquillità - osservano i giudici - ma dell'esatto contrario". La caserma di Polizia di Bolzaneto si trasformò in un "carcere provvisorio" dove lo Stato di diritto fu soffocato da "un'atmosfera di soverchiante ostilità" a cui tutti, o quasi tutti, gli agenti contribuirono distribuendo violenza fisica e psicologica su ogni recluso: "Non c'erano celle dove non volassero calci e pugni e schiaffi" al minimo tentativo di protesta.La Cassazione punta il dito contro chi era al comando: "Non è da dubitarsi - scrivono i magistrati della Suprema corte - che ciascuno dei comandanti dei sottogruppi, avendo preso conoscenza di quanto accadeva, fosse soggetto all'obbligo di impedire l'ulteriore protrarsi delle consumazioni dei reati". Cosa che non avvenne.Fonte: Repubblica





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente

Ridurre sale del 10% in 10 anni salvera’ 6 milioni di anni di vita

Studio su 183 Paesi mostra che investire in prevenzione conviene

Riflessologia: benefici del massaggiare le dita della mano

La riflessologia è una terapia manuale che consiste nell’effettuare delle pressioni su determinati punti del corpo la cui energia è connessa a quella di organi interni.

Cosa succede se metti un limone nel forno