lafucina.it
Tv

Shock a Mestre, anziana assalita in ascensore

Il rapinatore, di origine romena, è stato arrestato

Pubblicato il 11/09/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Arrestato lo scorso marzo per una rapina ad un'anziana, un romeno è ora accusato dalla Polizia di essere un rapinatore seriale di ultrasettantenni. Si tratta di Iulian Gabriel Croitor, 28 anni, che deve rispondere, per il momento, di sette rapine. Le indagini sono state avviate dopo l'aggressione, il 28 novembre scorso, ad una settantenne che venne violentemente picchiata a Mestre nell'androne del palazzo in cui abita da un giovane, a cui aveva aperto il portone d'ingresso pensando fosse un condomino.Il bandito le strappò dal collo con violenza la collana in oro. L'anziana, piuttosto malconcia, fu ricoverata in ospedale e poi dimessa con una prognosi di 21 giorni. La vittima riuscì comunque a fare un preciso identikit del malvivente che aveva agito a volto scoperto.Un contributo importante alle indagini fu fornito dal sistema di videosorveglianza a circuito chiuso del palazzo che aveva ripreso la rapina. Un altro aiuto venne da un'impronta lasciata dal rapinatore e che è risultata appartenere a Croitor. La Squadra mobile poi recuperò in un Compro Oro la collana rapinata che il romeno aveva venduto per 820 euro. La polizia decise quindi di estendere gli accertamenti su altri negozi Compro oro, scoprendo ulteriori 10 vendite di collane e bracciali in oro fatti dall'indagato. Sulla base di questi nuovi elementi la Mobile ha messo sotto la lente d'ingrandimento altre 10 rapine, tutte commesse con violenza e con lo stesso modus operandi, avvenute tra ottobre e novembre, di cui 4 a Venezia centro storico e 6 a Mestre.Alla luce dei nuovi risultati investigativi la magistratura lagunare ha emesso un provvedimento restrittivo che la polizia ha eseguito arrestando Croitor trovato da una Volante mentre stava camminando per Mestre. Accertamenti sono in corso, anche tramite l'Interpol tedesco, per verificare se il romeno abbia commesso fatti analoghi in Germania. el frattempo sono proseguite le indagini della Mobile che ha raccolto ulteriori indizi contro Croitor accusato di essere un rapinatore seriale. L'uomo è stato così arrestato ieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il tribunale di Venezia. La polizia sospetta che il romeno, oltre alle sette rapine, si sia reso responsabile di altre 10 cruente aggressioni contro anziane, fatte nello stesso periodo tra Mestre e Venezia.Fonte: Leggo





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore

Magnesio: consumo quotidiano previene cardiopatie, ictus e diabete

Il minerale potrebbe essere responsabile dei benefici della dieta mediterranea

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale

Tumori, la maggior parte è dovuta al caso

Nuovo studio sui tumori destinato a far rumore

L’ingrediente segreto dei wurstel

Il video che svela come vengono prodotti

Corsa e salto per rafforzare le ossa degli uomini

Con esercizi di carico benefici dopo 12 mesi 2 volte a settimana

Pomodoro salva-cuore, migliora pressione e riduce colesterolo

I suoi effetti potenziati dall'azione del licopene

“Liberalizzare farmaci fascia C”

Consegnate 170mila firme a istituzioni

Epidemia di occhi secchi, ‘dipendenza digitale’ sotto accusa

Boom di sindromi da tablet, smartphone e pc, al via campagna di prevenzione con visite gratis