lafucina.it
Politica

Napolitano nomina Amato giudice della Corte Costituzionale

Protesta M5S:

Pubblicato il 12/09/2013 da La Fucina

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con decreto in data odierna, ha nominato ai sensi dell'art. 135 della Costituzione, giudice della Corte Costituzionale il professore Giuliano Amato, ''in sostituzione del Professor Franco Gallo, il quale cessa dalle sue funzioni di Giudice e di Presidente della Corte Costituzionale il prossimo 16 settembre''. E' quanto si legge in una nota del Quirinale.''Il decreto -continua la nota- è stato controfirmato dal presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta.Della nomina del nuovo giudice Costituzionale il capo dello Stato ha dato comunicazione al presidente del Senato della Repubblica, al presidente della Camera dei deputati e al presidente della Corte Costituzionale''. Plaude alla nomina Giuliano Cazzola, dirigente nazionale di Scelta civica per l'Italia: "La nomina di Giuliano Amato alla Consulta rende onore al paese e dimostra una volta di più che, con Giorgio Napolitano, l'Italia è in buone mani". "Io ho avuto la fortuna di conoscere già alcuni decenni or sono Giuliano Amato - prosegue Cazzola - e di collaborare con lui, imparando ad apprezzarne le qualita'". "Con il suo ingresso alla Consulta sento valorizzato un pezzo di un'Italia migliore che mi appartiene, quando a fare politica - conclude - non erano i saltimbanchi, i giovani turchi, gli studenti fuori corso o quant'altro passa il convento in questi anni difficili". Di diverso avviso Riccardo Fraccaro, deputato del M5S e segretario di presidenza della Camera: "Napolitano nomina Giuliano Amato, ex tesoriere Craxi e pensionato d'oro, giudice della Corte costituzionale. Ad insaputa della Costituzione", dice con un tweet (Adnkronos)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane