lafucina.it
Politica

Usa ad Assad: “Le parole non bastano”

La replica dopo l'impegno a consegnare le armi chimiche

Pubblicato il 13/09/2013 da La Fucina

"Le parole non bastano". Cosi' gli Stati Uniti respingono la proposta siriana che prevede la dichiarazione delle armi chimiche in proprio possesso entro 30 giorni dalla firma della Convenzione internazionale che le mette al bando. "Non e' abbastanza", ha detto il Segretario di Stato americano, John Kerry, nel corso di una conferenza stampa congiunta a Ginevra con Serghei Lavrov, ministro degli Esteri russo. Il Wsj: Damasco ha sparpagliato i gas in tutto il Paese "Usa e Russia sono d'accordo che nessuno dovra' mai piu' usare le armi chimiche", ha proseguito il segretario di Stato Usa, ammettendo anche che una "soluzione politica sarebbe meglio di una soluzione militare". La Russia e' "determinata a cercare un compromesso" per risolvere la crisi, ha invece affermato il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov. La consegna delle armi chimiche da parte del regime siriano "rende inutile" ogni ipotesi di attacco armato, ha sottolineato il capo della diplomazia russa.SIRIA: ONU, RICEVUTI DOCUMENTI FIRMA CONVENZIONE ARMI CHIMICHE Le Nazioni Unite hanno ricevuto dal governo siriano i documenti propedeutici alla firma che Damasco mettera' alla Convenzione che bandisce le armi chimiche nel mondo. Lo ha riferito un portavoce del palazzo di vetro. "Stiamo traducendo e stiamo studiando un documento ricevuto nelle ultime ore dal governo della Siria", ha spiegato il portavoce, Farhan Haq, aggiungendo che e' un "documento di adesione".ASSAD: CONSEGNEREMO ARMI MA USA CESSINO MINACCE Il presidente siriano, Bashar Assad, ha assicurato che il suo governo firmera' la Convenzione sulle armi chimiche e consegnera' tutte quelle in suo possesso. "La Siria", ha sottolineato Assad intervistato dal canale russo Rossiya 24, "sta mettendo le proprie armi chimiche sotto il controllo internazionale grazie alla Russia, la minaccia degli Stati Uniti non ha avuto peso nella nostra decisione". Assad ha tuttavia precisato che Damasco non consegnera' le proprie armi chimiche se Washington non smettera' di minacciare un attacco contro il proprio territorio. "Quando vedremo che gli Stati Uniti tenere davvero alla stabilita' dell'area smettendo di minacciarci e fermando le forniture ai terroristi, allora - ha spiegato Assad nel corso di un'intervista a un canale televisivo - potremo proseguire in questo percorso". (AGI)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Noci o noccioline salvano il cuore e contrastano il tumore

Bastano 20 grammi al giorno, frenano i radicali liberi

Meningite Milano: ISS, studentesse uccise da stesso batterio

Assessore Gallera, impossibile determinare identità genetica

Rischio salmonella nel cibo per cani

Ecco qual è il cibo ritirato

Cambiare ordine alimenti per abbassare glicemia, chiave dieta

No a conteggio delle calorie, fondamentale tenere d'occhio fegato

Nell’orzo il segreto contro obesità, depressione e demenza

Cereale contiene molecola che favorisce i geni protettivi

Un cerotto potrà riparare il cuore dopo l’infarto

Si applica e ripristina il ritmo cardiaco

Aids: ogni 2 minuti un giovane si contagia

Previsto boom di casi, +60% nel 2030 fra adolescenti

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente

Pezzi di vetro nello stracchino Granarolo: ritirato da Auchan e Simply

Auchan e Simply hanno richiamato le confezioni da 170 grammi

Salame Auchan ritirato: potenzialmente pericoloso per la salute

I prodotti alimentari sono stati ritirati dagli store Auchan per 'allerta microbiologica'

Aviaria: il virus è di nuovo in Europa

La Svezia stermina 200.000 polli per nuovi casi d’influenza aviaria

Col gelato a colazione cervello ‘si sveglia’, più scattante

Diviene più reattivo e più veloce nella elaborazione dati

Caffè in capsule potenziale veicolo di ftalati

Potrebbe rappresentare un rischio per la nostra salute

Tutte le ricette del corso di cucina “Prevenzione a tavola”

In esclusiva una carrellata di tutte le ricette che troverete nel corso

Gli scienziati: “Basta bugie su Babbo Natale”

Per gli esperti mentire ai bimbi è sbagliato