lafucina.it
Società

Il tesoro nascosto della Concordia

Circa 3 milioni di euro in gioielli e opere d'arte a bordo della nave affondata

Pubblicato il 18/09/2013 da La Fucina

l gigante è riemerso, sui ponti della Costa Concordia si potrà tornare a camminare. Dopo 18 mesi si potrà accedere nuovamente a cabine e saloni e tentare di recuperare quanto il mare ha tenuto celato. La priorità è trovare e recuperare i corpi degli ultimi due dispersi. Poi, quando la magistratura darà il permesso, si potranno riportare alla luce i tesori nascosti nella nave.I TESORI DEI PASSEGGERI Sono 150 le cassette di sicurezza in altrettante cabine che dovranno essere recuperate. Saranno «smontate una ad una, catalogate, fotografate con a fianco il numero della cabina in modo che il contenuto possa essere resitutito ai legittimi proprietari», ha spiegato l'ingegnere Sergio Girotto, di Micoperi, al Corriere della Sera. Per le cassette l'operazione dovrebbe essere relativamente semplice, mentre sarà più complicato riappropriarsi di oggetti e preziosi lasciati sui ponti o nelle cabine: maree e sciacalli potrebbero averli portati via per sempre. Tutto ciò che si riuscirà a recuperare, spiegano dalla Costa Crociere, sarà messo a disposizione dei passeggeri. I TESORI DELL'ARTE Accanto agli effetti personali delle oltre quattromila persone a bordo della nave, la Concordia custodisce anche una patrimonio artistico stimato in tre milioni di euro. Poco meno di 6.500 opere d'arte, tra originali e multipli, che potrebbero essere recuperate. Poche speranze, invece, di ritrovare alcuni vasi in ceramica di inixio ottocento o le cristalliere posizionate nei bar. IL TESORO DELLA CONCORDIA Anche la stessa nave è di per sé un tesoro: il materiale destinato alla demolizione potrà essere venduto. Il costo sul mercato di un lrelitto è di 350 dollari a tonnellata, la Concordia ne pesa 50mila. (leggo.it)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri

Respirare erbicidi e pesticidi aumenta rischio disturbi respiratori

Lo dimostra uno studio pubblicato su Thorax, rivista della British Thoracic Society

Spinaci, cavoli, avocado e uova: la luteina, segreto anti-invecchiamento

Questi alimenti sono ricchi di una sostanza nutritiva chiamata luteina, in grado di aiutare il cervello a restare giovane