lafucina.it
Tecnologia

WhatsApp per pc, ma è a pagamento

Indiscrezioni parlano di un servizio a 5 euro a settimana

Pubblicato il 18/09/2013 da La Fucina

“WhatsApp per pc”: l’annuncio è apparso su Facebook, ma non è vero, secondo quanto scrive Repubblica. In realtà si tratterebbe di un servizio a pagamento, Playroom, che scatta automaticamente nel momento in cui si inserisce il proprio numero di telefono cellulare. E non costa poco: 5 euro a settimana, oltre all’eventuale traffico WAP stabilito dal proprio operatore telefonico per il download del contenuto scelto. Eppure è difficile vedere la differenza: il vero WhatsApp e Playroom hanno lo stesso logo, con il telefono verde. Ma se si va sul sito di Playroom si legge che si tratta di un servizio in abbonamento riservato ai maggiorenni, e che il servizio costa 5 euro alla settimana (IVA inclusa) più il traffico WAP. La cosa strana, che fa notare Repubblica è che quando si clicca su ”Scarica WhatsApp per pc” si viene diretti al download di Bluestacks, ovvero un emulatore di Android per sistemi Windows e Mac. Scrive Repubblica: All’interno di questo emulatore poi WhatsApp funziona come funzionerebbe su uno smartphone, ma utilizzarlo come estensione desktop dell’app sul cellulare è complicato, perché WhatsApp collega le singole attivazioni alle singole Sim. Ovvero, bisognerebbe riattivare ogni volta l’app sul telefono e sul pc, di fatto rendendone nulla la praticità. Quello che si può fare è associare alla versione emulata sul computer di WhatsApp una nuova carta Sim, magari acquistata per l’occasione, e poi registrarla attraverso l’app emulata. Si avrà così la possibilità di ricostruire la rubrica dei contatti anche sul computer, ma naturalmente non si avrà la cronologia delle chat che si conserva nello smartphone, proprio perché il numero è un altro. Oltre agli escamotage, quello che resta è una pubblicità che utilizza il marchio e il nome di un prodotto per veicolare un’offerta che nulla ha spartire con questo. E che porta a un form di iscrizione per un servizio in abbonamento (perfettamente legale, con autorizzazione del ministero), da cinque euro a settimana. Una pratica che i legali di WhatsApp potrebbero trovare interessanti.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Yogurt ritirato dai supermercati per l’etichettatura errata

Il prodotto contiene glutine, quindi pericoloso per allergici e intolleranti

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6