lafucina.it
Società

Se pilota e copilota si addormentano

Aereo salvo grazie ai comandi automatici. Ma è polemica sui carichi di lavoro troppo eccessivi

Pubblicato il 27/09/2013 da La Fucina

La storia potrebbe essere lo skatch perfetto di un film comico, ma quello che è accaduto a bordo del volo di un Airbus 330 di una compagnia di base in Inghilterra è pura realtà. Pilota e copilota si sono addormentati lasciando i comandi dell’aereo. Soltanto i comandi automatici hanno salvato loro e i 325 passeggeri a bordo. Il motivo dell’incidente? A causa del troppo lavoro i due avevano dormito solo 5 ore in due giorni. L’episodio è avvenuto il 13 di agosto e a rivelarlo è stata, nella nottata di mercoledì, proprio la Civil Aviation Authority (CAA) che, però, non ha voluto rivelare il nome dei piloti e della compagnia coinvolti. Dopo il decollo, secondo l’autodenuncia degli stessi piloti, i due uomini ai comandi dell’aereo si sarebbero accordati per dei turni di riposo, così da recuperare le forze per affrontare il volo. Quando il primo dei due piloti ad addormentarsi si è risvegliato, però, si è accorto che anche il suo collega aveva ceduto all’eccessiva stanchezza. Fortunatamente il pilota automatico ha evitato quello che sarebbe stato un disastro, con i 325 passeggeri che non si sono nemmeno accorti dell’incidente in cabina. “Non so per quanto tempo abbiamo volato senza che nessuno fosse al comando”, avrebbe poi dichiarato uno dei due piloti. Dopo l’accaduto, i due uomini hanno deciso di denunciare spontaneamente il fatto all’autorità. Un portavoce della CAA ha dichiarato che difficilmente ai due saranno riservati provvedimenti particolarmente severi, questo perché sono stati sottoposti dalla compagnia a carichi di lavoro disumani. Se venisse confermato il racconto dei piloti, sarà proprio la linea aerea quella a pagare maggiormente le conseguenze dell’accaduto. L’Authority non ha voluto rivelare il nome della società coinvolta, ma le uniche due con base su territorio britannico che usano quel modello di aereo sono la Virgin e la Cook. La prima non ha voluto commentare l’accaduto, mentre la seconda ha smentito che l’aereo coinvolto fosse di sua proprietà. (TgCOM)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Allerta alimentare del Ministero Salute: non consumare il Tramezzino R RIVA

Possibile presenza di Listeria

La carne che gli italiani comprano è sempre meno

Osservatorio consumi, meno carne ma di qualità, maiale al top

Scuola: Bologna, in due istituti si mangerà prima secondo

Per incrementare consumo verdura. Dal 3/4 coinvolti 350 bambini

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore

Magnesio: consumo quotidiano previene cardiopatie, ictus e diabete

Il minerale potrebbe essere responsabile dei benefici della dieta mediterranea

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale