lafucina.it
Società

La confessione shock di Madonna

«Da giovane mi violentarono a New York»

Pubblicato il 05/10/2013 da La Fucina

Madonna ha rivelato di essere stata violentata sotto la minaccia di un coltello durante i suoi primi anni a New York, quando non era ancora la regina americana del pop. In un articolo-confessione scritto per la rivista americana Harper's Bazaar, la «Material Girl» spiega che al suo arrivo a New York, dopo la sua giovinezza nel Michigan, la città non la accolse «a braccia aperte». «Il primo anno mi hanno rapinato con una pistola. Sono stata violentata sul tetto di un edificio, dove mi avevano spinto con un coltello alla schiena, e il mio appartamento è stato svaligiato tre volte. Non so perchè, visto che non avevo più niente di valore dopo che mi avevano rubato la radio la prima volta». Madonna racconta poi i suoi primi anni da pop star e il suo rapporto con la religione, la trasgressione e l'ordine stabilito. A 25 anni «portavo più crocifissi possibili al collo e dicevo alla gente, nelle interviste, che lo facevo perchè trovavo Gesù 'sexy'. Beh, era sexy, ma io lo dicevo anche per provocare». «Ho una strana relazione con la religione - aggiunge - . Credo molto nei riti, finchè non fanno male a nessuno. Ma non ho una passione per le regole. E tuttavia, non si può vivere in un mondo senza ordine». «Per me - spiega - c'è una differenza tra le regole e l'ordine: le regole sono quelle che le persone seguono senza farsi domande. L' ordine è quello che nasce quando le parole e le azioni uniscono le persone invece di separarle. Sì, mi piace provocare, è nel mio Dna. Ma nove volte su dieci non lo faccio senza ragione». Nell'articolo, Madonna parla poi dei suoi mariti, della sua vita a Londra e il ritorno a New York, e dei suoi quattro figli, ai quali insegna - dice - «ad accettare i rischi e a scegliere di fare le cose perchè è bene per loro e non perchè lo fanno tutti». «Rischiare, per me - conclude - è la norma». (leggo.it)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Antibiotici, finire ciclo terapia forse non è strada giusta

Più sicuro interromperla prima se sintomi regrediscono

In spinaci e uova sostanza che mantiene giovane il cervello

Luteina migliora la capacita di risposta neurologica

Lorenzin, se ci sarà stop acqua Roma a rischio servizi sanitari

Sospensione potrebbe pregiudicare livello igienico strutture

Oltre il 50% degli uomini con diabete soffre di disfunzione erettile

Esperto, 'problema da sondare, rischio problemi cardiovascolari'

Controlli Nas su sicurezza alimentare, 18 denunce in E-R

Nel Riminese sospeso albergo da 3 mln, 50 posti in esubero

Insonnia e rischio demenza

Studio pubblicato sulla rivista Brain dai ricercatori della Washington University di St. Louis (Usa)

Charlie, i genitori al giudice: “Vogliamo portarlo a casa”

Le diete vegetariana e vegana hanno la stessa sostenibilità

Studio di 5 atenei sull'impatto delle diete sull'ambiente

Vene varicose addio, arriva trattamento senza anestesia

Un problema non solo estetico, ma che riguarda anche la salute delle gambe

Charlie Gard, i genitori ritirano la domanda per portarlo negli Usa

Si chiude la battaglia legale: «C'era una finestra di due mesi. Tristemente per Charlie ora è troppo tardi. Il trattamento non offre più chance di successo»

Riso e grano per pasta, obbligo etichetta di origine

Martina e Calenda firmano decreti anticipando la Ue

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno