lafucina.it
Società

I dipendenti pubblici che chiamavano alle linee bollenti

Ora sono costretti a risarcire il Comune con 122mila euro, per 'il danno erariale' causato

Pubblicato il 09/10/2013 da La Fucina

Altro che pulire con scopa e paletta. Tre operai della Gesip, la società ex partecipata che svolge servizi per il Comune, sono finiti nei guai a Palermo per le loro telefonate "proibite".I tre alzavano la cornetta e chiamavano le line eroti che durante l'orario di lavoro. E ora sono costretti a risarcire il Comune con 122mila euro, per "il danno erariale" causato. La vicenda risale al 2005. A far scattare l'indagine interna - come riporta il Giornale di Sicilia - erano quelle "bollette pazze". Un'impennata troppo sospetta per non andare a fondo. Quindi l'analisi dei tabulati e le identificazioni delle utenze.I tre dipendenti, quando i locali si svuotavano, usavano il telefono per chiamare amici e parenti. Ma si collegavano anche con linee speciali ad alto costo, vale a dire 899. Un anno fa se la cavarono con una sentenza di non luogo a procedere. Poi l'affondo della Corte dei Conti, che adesso li ha riconosciuti responsabili del danno erariale al Comune. Dovranno risarcire 22 mila euro in tutto, somma che sarà divisa equamente in tre.Due dei tre operai, M.L. di 44 anni e D.T. di 36 anni, sono ancora in servizio, mentre D.D. di 42 anni, nel frattempo, è stato licenziato per altri motivi. (da PalermoToday)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Dott. Mozzi: mal di testa e alimentazione

Caldo, l’allarme del cardiologo: “Rischio svenimenti e aritmie”

Molti anziani finiscano in pronto soccorso per malori legati al gran caldo

Come sbiancare il bucato con l’aspirina

Un metodo semplice ed efficace

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi

Lorenzin: “Dolorosissima morte bimbo ucciso da morbillo”

Bisogna rispettare la medicina e le verità scientifiche per fare il bene dei nostri figli

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie

I dolcificanti aumentano il rischio di diabete

Peggio dello zucchero, aumentano il rischio di diabete e obesità

Diabete, dai broccoli una sostanza utile per il controllo della glicemia?

Il sulforafano potrebbe rivelarsi utile per il trattamento del diabete di tipo 2

Morbillo, Oms: “In Europa oltre 5mila casi, il 43% in Italia”

Preoccupazione per la situazione attuale

Forino (direttore Assolatte), consumi latte ancora in calo

Nei primi cinque mesi del 2017

Un vaccino contro il colesterolo cattivo, test sull’uomo

Promette di frenare l'aterosclerosi riducendo l'accumulo di grasso che può ostruire le arterie