lafucina.it
Società

Via da Radio Maria per aver criticato Papa Francesco

Alessandro Gnocchi e Mario Palmari avevano espresso il loro dissenso nei confronti del papa, licenziati dall'emittente radiofonica

Pubblicato il 11/10/2013 da La Fucina

Sono stati licenziati per aver scritto che, a loro, Papa Francesco non piace. Alessandro Gnocchi e Mario Palmari, due giornalisti di Radio Maria, denunciano sulle pagine de "Il Foglio" il loro allontanamento dalla radio cattolica. Qualche giorno fa i due avevano scritto per il giornale di Giuliano Ferrara un commento sull'operato del Papa, dal titolo "Questo Papa non ci piace". Il loro articolo però, non deve essere piaciuto al direttore di Radio Maria, per cui lavorano, anzi lavoravano, da dieci anni. Poco dopo infatti, gli è stato comunicato il licenziamento."Siamo stati esautorati dalla conduzione delle trasmissioni che abbiamo condotto per dieci anni" spiegano Gnocchi e Palmari sul Foglio di oggi. "Ci è stato comunicato con una garbatissima telefonata del direttore, Padre Livio Fanzaga - continuano i due - che ritiene non si possa essere conduttori di Radio Maria e, contemporaneamente, esprimere critiche sul Papa".Nel lungo articolo pubblicato il 9 ottobre, i due giornalisti prendevano di mira l'intervista rilasciata da Papa Francesco a Eugenio Scalfari sulle pagine de La Repubblica. Secondo Gnocchi e Palmari, Bergoglio avrebbe espresso concetti contrastanti con quanto sostenuto da altri papi nel passato. La critica si è concentrata anche sullo stile comunicativo di Francesco, molto più massmediatico rispetto ai suoi predecessori.Mai i due giornalisti avrebbero pensato che queste critiche gli sarebbero costate il posto: "Pur non condividendo questa linea editoriale - proseguono nell'articolo di oggi Gnocchi e Palmaro - ne prendiamo atto rimarcando comunque che le nostre critiche a Papa Francesco non contengono una sola riga che non si attenga alla dottrina cattolica e non sono state espresse dai microfoni della Radio. L'atto compiuto nei nostri confronti risulta dunque abbastanza raro nell'uso giornalistico sia nella sostanza sia nel metodo colpendo delle opinioni, discutibili certo ma legittime, espresse su un'altra testata".(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri