lafucina.it
Cibo e Salute

Lo yogurt a base di insetti

Negli Usa una petizione contro la Danone e altre grandi marche che userebbero insetti per colorare gli yogurt

Pubblicato il 16/10/2013 da La Fucina

Si sta diffondendo la notizia che riguarda l’uso della cocciniglia negli yogurt, soprattutto in quelli della Danone. L’allarme giunge da una organizzazione No profit statunitense, il Center for Science in the Public Interest di Washington , che ha lanciato una petizione per costringere le più grandi marche produttrici di yogurt a eliminare dai loro prodotti questo colorante di origine animale.Il rosso cocciniglia, meglio conosciuto anche con il nome di rosso carminio, deriva dalla frantumazione delle carcasse della Cocciniglia, che danno il tipico colore rosso acceso, utilizzato sia nell’industria alimentare, che in quella tessile che in quella farmaceutica.Secondo la Food and Agriculture Organization, per produrre un chilogrammo di estratto di cocciniglia, occorrono 40mila insetti. L’allarme lanciato dall’organizzazione no profit non ha una finalità soltanto etica, molte persone vegetariane ad esempio potrebbero mangiare inconsapevolmente derivati animali, ma ha anche l’obiettivo di tutelare la salute degli acquirenti. Persone allergiche o intolleranti a questa particolare sostanza, infatti, potrebbero subire lo scatenarsi di pericolose reazioni allergiche.Michael F. Jacobson, direttore esecutivo dell’organizzazione ha affermato: “Non ho nulla contro le persone che mangiano insetti, ma quando compro yogurt alla fragola mi aspetto yogurt e fragole, e non colorante rosso a base di insetti”. Jacobson continua rivolgendosi in particolare alla Danone: “Tenuto conto del fatto che il colorante provoca reazioni allergiche in alcune persone, e che è più facile e più sicuro usare coloranti a base vegetale, perché Danone continua a usarlo? Perché rischiare di offendere i vegetariani e far inorridire gli altri consumatori?”.Il colorante di origine animale sarebbe presente negli yogurt al gusto di fragola, ciliegia, lampone e boysenberry (un incrocio tra lampone e mora). Da quanto si legge nell’appello lanciato dall’organizzazione, anche in alcuni gusti di Activia sarebbe presente questo colorante. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto