lafucina.it
Politica

Se la Bmw dona 700mila euro al partito della Merkel

E il Cdu vuole posticipare i limiti sulle emissioni di CO2. Solo coincidenza?

Pubblicato il 16/10/2013 da La Fucina

Proprio mentre il Parlamento italiano sta discutendo di come rivedere il sistema di finanziamento pubblico e privato ai partiti, in Germania piovono polemiche sulla cancelliera tedesca Angela Merkel. Alcuni partiti dell'opposizione infatti l'hanno accusata di aver ricevuto una donazione non trasparente da parte della BMW, la casa automobilistica, lo scorso ottobre.A meno di due settimane dalle elezioni generali in Germania, tre grandi azionisti della casa automobilistica, Johanna Quandt e i figli Stefan Quandt e Susanne Klatten, hanno versato 690 mila euro nelle casse del partito, stando a quanto riferito dall'emittente CNBC.La polemica è stata subito smorzata dalla BMW e dal partito Cdu i quali hanno affermato che le donazioni non sono assolutamente legate ad agevolazioni politiche, che non vi è alcuna relazione sulle scelte politiche e che non è la prima volta che la BMW dona del denaro a dei partiti politici.La situazione rimane calda, soprattutto perché la Merkel deve formare un nuovo governo cercando degli alleati. È però da tempo che la Cdu si batte per posticipare i limiti sulle emissioni di Co2 in Unione europea ed in questo modo favorisce le Case automobilistiche di lusso tedesche. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meningite, bimbo di 1 anno ricoverato a Cesena

Ricoverato dal 19 febbraio all'ospedale Bufalini di Cesena

Cosa succede al tuo corpo quando mangi un Big Mac?

Ti è mai capitato di mangiare un Big Mac e avere fame mezz’ora dopo?

Richiamati crostini per la presenza di fibra non alimentare

Pam Panorama richiama tre lotti di crostini dorati

Cibo spazzatura crea stessi danni diabete per reni

Una dieta a base di cibo spazzatura puo' causare danni ai reni del tutto simili a quelli causati dal diabete

Ue: in calo vittime di cancro, ma flessione è più lenta tra le donne

Evitati oltre 4 mln morti in 30 anni

Gastroenterologi, il 30% delle gastroscopie e colonscopie che si fanno è inutile

30 milioni bruciati per 500 mila procedure evitabili

Mille euro in busta paga a chi smette di fumare

L'iniziativa di un'agenzia di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia

Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere

Studio, campagne no basate su paura, ma che tocchino corde cuore

Meningite, donna in prognosi riservata a Catania

Diagnosticata una meningite da meningococco C

Aifa, prezzi etici o produrremo farmaci anti epatite C in proprio

gi al via trattativa con aziende; Melazzini, cureremo tutti

Infarto e cure, 1 struttura su 2 sotto la soglia di sicurezza di 100 casi l’anno

Una struttura sanitaria su due (49%) in Italia non rispetta i volumi minimi di attività fissati dal ministero della Salute

Lorenzin: “Chiusura definitiva ospedali psichiatrici giudiziari, giornata storica”

Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, si dichiara "estremamente soddisfatta"

Farmaci, stop precauzionale ad anticancro seno dopo decessi

Noto anticancro docetaxel nei tumori al seno

Correre frena l’invecchiamento del cuore,difende Dna cellule

Bastano 30 minuti al giorno

Meningite, 14enne in Rianimazione a Milano

Regione convoca esperti