lafucina.it
Politica

Crozza: “Attaccano solo gli artisti di sinistra”. Ma poi smentisce

Intervista al Messaggero, poi smentita. Intanto Cairo lo blinda a La7

Pubblicato il 17/10/2013 da La Fucina

La trattativa con la Rai, alla fine, è saltata per scelta sua, ma a Maurizio Crozza le polemiche di questi giorni non sono andate giù. Anche perché, secondo il comico, gli attacchi per i "supercompensi" Rai riguardano sempre e solo "artisti ritenuti di sinistra". E questo - si sfoga in un colloquio con Il Messaggero - non può essere un caso."Vedo che nel mirino finiscono solo artisti considerati di sinistra...", spiega al quotidiano. Ne sanno qualcosa Fabio Fazio (attaccato da centrodestra e Grillo perché "guadagna troppo") e Roberto Benigni (il cui show, in programma per dicembre, è stato rinviato). Nell'ultima puntata di Ballarò Crozza aveva avvertito, scherzosamente, il compagno di trasmissione Giovanni Floris: "Attento Giovà, il prossimo nel mirino sarai tu...".Secondo il comico, dietro gli attacchi di Renato Brunetta - e più in generale di pdiellini e grillini - c'è l'intento di colpire artisti e intellettuali di sinistra. Il tutto senza tenere conto dei benefici, in termini di audience, che l'accordo avrebbe potuto portare alla televisione pubblica. Crozza espone il suo ragionamento in una sorta di "parabola del maiale". "Per l'azienda - spiega - potevo essere come il maiale per il macellaio: un investimento redditizio". (Fonte)LA SMENTITAMaurizio Crozza “intende smentire categoricamente di aver mai rilasciato un’intervista al Messaggero e a nessun altro giornale. Dunque la frase che gli viene attribuita (“Vedo che nel mirino finiscono solo artisti considerati di sinistra”) non è mai stata pronunciata”. Così l’artista in una nota, letta oggi durante la conferenza stampa in cui Urbano Cairo ha annunciato il rinnovo del contratto del comico con La7 e rilanciata dallo stesso Crozza su Facebook e Twitter. Il riferimento è all’intervista pubblicata oggi dal quotidiano con richiamo in prima pagina. “Mi stupisco molto nel leggere un’intervista totalmente inventata – dice Crozza – e valuterò l’opportunità di adire le vie legali”.AGGIORNAMENTO: Maurizio Crozza resta a La7: lo ha annunciato Urbano Cario, ‘patron’ della rete televisiva in una conferenza stampa a Milano. Il comico e imitatore era in trattativa con la Rai per passare alla rete pubblica a partire dalla prossima primavera, ipotesi al centro di polemiche politiche recenti sui compensi dei conduttori Rai. Il rinnovo del contratto con La7 sarà di tre anni ”in esclusiva totale”, aggiunge Cairo, fatti salvi però gli impegni che già il comico ha: quindi Crozza può continuare ad intervenire alla trasmissione ‘Ballarò’ della Rai. Il cachet del comico e imitatore per il nuovo contratto al momento non viene reso noto e, dopo le otto-nove puntate dello show già previsto sulla rete di Cairo in autunno, Crozza inizierà un programma sempre su La7 a partire dalla prossima primavera. (ANSA, 17 ottobre 2013)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cambiare ordine alimenti per abbassare glicemia, chiave dieta

No a conteggio delle calorie, fondamentale tenere d'occhio fegato

Nell’orzo il segreto contro obesità, depressione e demenza

Cereale contiene molecola che favorisce i geni protettivi

Un cerotto potrà riparare il cuore dopo l’infarto

Si applica e ripristina il ritmo cardiaco

Aids: ogni 2 minuti un giovane si contagia

Previsto boom di casi, +60% nel 2030 fra adolescenti

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente

Pezzi di vetro nello stracchino Granarolo: ritirato da Auchan e Simply

Auchan e Simply hanno richiamato le confezioni da 170 grammi

Salame Auchan ritirato: potenzialmente pericoloso per la salute

I prodotti alimentari sono stati ritirati dagli store Auchan per 'allerta microbiologica'

Aviaria: il virus è di nuovo in Europa

La Svezia stermina 200.000 polli per nuovi casi d’influenza aviaria

Col gelato a colazione cervello ‘si sveglia’, più scattante

Diviene più reattivo e più veloce nella elaborazione dati

Caffè in capsule potenziale veicolo di ftalati

Potrebbe rappresentare un rischio per la nostra salute

Tutte le ricette del corso di cucina “Prevenzione a tavola”

In esclusiva una carrellata di tutte le ricette che troverete nel corso

Gli scienziati: “Basta bugie su Babbo Natale”

Per gli esperti mentire ai bimbi è sbagliato

Aiutaci a diffondere la cultura della prevenzione a tavola

Diventa un nostro affiliato e promuovi l'alimentazione consapevole

Tumori: ogni anno 800mila italiani cambiano regione per curarsi

Dati preoccupanti diffusi dall'Associazione italiana di oncologia medica

Una bottiglia di birra al giorno fa ingrassare 5kg in 1 anno

In alcolici tante calorie quante nel junk food