lafucina.it
Politica

Crozza: “Attaccano solo gli artisti di sinistra”. Ma poi smentisce

Intervista al Messaggero, poi smentita. Intanto Cairo lo blinda a La7

Pubblicato il 17/10/2013 da La Fucina

La trattativa con la Rai, alla fine, è saltata per scelta sua, ma a Maurizio Crozza le polemiche di questi giorni non sono andate giù. Anche perché, secondo il comico, gli attacchi per i "supercompensi" Rai riguardano sempre e solo "artisti ritenuti di sinistra". E questo - si sfoga in un colloquio con Il Messaggero - non può essere un caso."Vedo che nel mirino finiscono solo artisti considerati di sinistra...", spiega al quotidiano. Ne sanno qualcosa Fabio Fazio (attaccato da centrodestra e Grillo perché "guadagna troppo") e Roberto Benigni (il cui show, in programma per dicembre, è stato rinviato). Nell'ultima puntata di Ballarò Crozza aveva avvertito, scherzosamente, il compagno di trasmissione Giovanni Floris: "Attento Giovà, il prossimo nel mirino sarai tu...".Secondo il comico, dietro gli attacchi di Renato Brunetta - e più in generale di pdiellini e grillini - c'è l'intento di colpire artisti e intellettuali di sinistra. Il tutto senza tenere conto dei benefici, in termini di audience, che l'accordo avrebbe potuto portare alla televisione pubblica. Crozza espone il suo ragionamento in una sorta di "parabola del maiale". "Per l'azienda - spiega - potevo essere come il maiale per il macellaio: un investimento redditizio". (Fonte)LA SMENTITAMaurizio Crozza “intende smentire categoricamente di aver mai rilasciato un’intervista al Messaggero e a nessun altro giornale. Dunque la frase che gli viene attribuita (“Vedo che nel mirino finiscono solo artisti considerati di sinistra”) non è mai stata pronunciata”. Così l’artista in una nota, letta oggi durante la conferenza stampa in cui Urbano Cairo ha annunciato il rinnovo del contratto del comico con La7 e rilanciata dallo stesso Crozza su Facebook e Twitter. Il riferimento è all’intervista pubblicata oggi dal quotidiano con richiamo in prima pagina. “Mi stupisco molto nel leggere un’intervista totalmente inventata – dice Crozza – e valuterò l’opportunità di adire le vie legali”.AGGIORNAMENTO: Maurizio Crozza resta a La7: lo ha annunciato Urbano Cario, ‘patron’ della rete televisiva in una conferenza stampa a Milano. Il comico e imitatore era in trattativa con la Rai per passare alla rete pubblica a partire dalla prossima primavera, ipotesi al centro di polemiche politiche recenti sui compensi dei conduttori Rai. Il rinnovo del contratto con La7 sarà di tre anni ”in esclusiva totale”, aggiunge Cairo, fatti salvi però gli impegni che già il comico ha: quindi Crozza può continuare ad intervenire alla trasmissione ‘Ballarò’ della Rai. Il cachet del comico e imitatore per il nuovo contratto al momento non viene reso noto e, dopo le otto-nove puntate dello show già previsto sulla rete di Cairo in autunno, Crozza inizierà un programma sempre su La7 a partire dalla prossima primavera. (ANSA, 17 ottobre 2013)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino