lafucina.it
Società

Se anche i tabaccai sono in crisi

L'allarme della FIT: vendite in calo e crescita del mercato illecito

Pubblicato il 17/10/2013 da La Fucina

“Calano le vendite, cresce il mercato illecito e noi tabaccai non ce la facciamo più. Per questo abbiamo deciso lo stato di agitazione dell’intera categoria. Vogliamo un aumento dell’aggio sui tabacchi e non certo per arricchirci, ma per sopravvivere!”.È forte il grido di allarme di Giovanni Risso, Presidente della FIT - Federazione Italiana Tabaccai: “Le nostre piccole aziende familiari sono a rischio e ciò non è più sostenibile! La nostra redditività è in costante calo e occorre un aumento dell’aggio sui tabacchi per mantenerla almeno ai livelli del 2012. Ne va della sopravvivenza di una rete che per decenni è stata invidiata come una delle migliori”.“Occorre anche intervenire urgentemente da una parte contro il mercato illecito - aggiunge Risso - e dall’altra respingere l’attacco scagliato dalle multinazionali del petrolio che, puntando ad inserire la vendita del tabacco nei loro punti vendita per la sola malcelata massimizzazione dei profitti , stanno tentando di scipparci il nostro lavoro”.“Inoltre - insiste il Presidente della FIT - non capiamo come, contrariamente a quanto raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, lo Stato possa, da un lato, sponsorizzare politiche di tutela della salute e, dall’altro, sopportare continui assalti alla baionetta che puntano alla proliferazione dei punti vendita, in totale spregio delle regole previste per qualsiasi altro cittadino”.“Il nostro è un grido d’allarme. Se non ascoltati siamo pronti a dare battaglia! Vogliamo risposte concrete - conclude Risso - perché migliaia di aziende a conduzione familiare sono in serio pericolo”.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine