lafucina.it
Cibo e Salute

Ecco come falsificano la mozzarella

La Coldiretti denuncia il nuovo metodo di contraffazione che arriva dalla Gran Bretagna

Pubblicato il 20/10/2013 da La Fucina

Allarme nel mondo del made in Italy: l'ultima contraffazione arriva dalla Gran Bretagna, dove basta un kit di polverine per farsi da soli, in casa, mozzarella e parmigiano in pochi minuti. A mettere sull'attenti è la Coldiretti in occasione del Forum dell’alimentazione a Cernobbio. Il kit per realizzare i formaggi italiani è in commercio in Gran Bretagna, Stati Uniti ed Australia e può anche essere acquistato dai consumatori nazionali attraverso internet. Le confezioni, che promettono di ottenere una mozzarella in appena 30 minuti e il parmigiano in due mesi, contengono recipienti, colini, garze, termometri, piccole presse oltre a varie polveri. I kit per la produzione di parmigiano o pecorino romano messi in vendita da una ditta inglese costano 102,38 sterline, pari a 120 euro, mentre quello per la 'mozzarella cheese' costa 25 sterline, pari a 30 euro circa. Il kit commercializzato in Australia al prezzo di 81 dollari australiani, pari a circa 57 euro, consente di preparare parmigiano o pecorino romano. Mozzarella facile anche negli Usa. Coldiretti chiede dunque un intervento immediato delle autorità nazionali e comunitarie per evitare che si ripeta il fenomeno del wine kit, sottolineando come l’annunciato blocco delle vendite in Gran Bretagna prima dell’estate non ha avuto il risultato sperato perchè le ditte produttrici si sono limitate a cambiare fantasiosamente i nomi e così il Barolo è diventato “Barollo”, il Brunello di Montalcino “Monticino”, il Valpolicella “Vinoncella” e il Chianti “Cantia”.Per il ministro delle politiche agricole Nunzia De Girolamo "La contraffazione è un delitto, fa un grande danno ai nostri agricoltori onesti che lavorano duramente" e annuncia un intervento volto a ricontattare autorità locali e Interpol per "ripetere quanto è stato fatto a contrasto del wine kit".(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali