lafucina.it
Società

Dorme 110 notti in hotel gratis

La storia di un piemontese piegato dalla crisi

Pubblicato il 25/10/2013 da La Fucina

La crisi aguzza l'ingegno, ne è dimostrazione estrema (e illegale, ovviamente) la storia del piemontese Maurizio Perrone, nato a Candiolo, 40 anni, ex fresatore, incensurato."Mia nonna mi chiamava Machiavelli. Diceva che ero un genio. Nel bene e nel male. Purtroppo per un anno ho usato la parte sbagliata di me e adesso voglio chiedere scusa a tutti", dice oggi.Ma qual è stato il suo crimine? Per otto lunghi mesi, da dicembre 2012 a luglio 2013 ha truffato più di 30 alberghi del nord Italia. In sette mesi 35 hotel, 110 notti consecutive.Dopo aver perso il lavoro per sopravvivere si era inventato il modo di dormire e mangiare gratis in alberghi in diverse città, a Albenga a Torino, da Nichelino ad Aosta, da Vercelli ad Alessandria, da Bruzolo a Fiorenzuola.Un articolo della Stampa racconta la vicenda.Nel 2011 aveva perso il lavoro e la casa, venduto l’automobile, troncato i contatti con il mondo. Sprofondato nell’abisso della disoccupazione, inghiottito dalla crisi. I genitori sono morti nel 2002, non ha fratelli, zii, fidanzate, cugini: «Mi sentivo un fantasma e ho iniziato a vivere come se lo fossi davvero». Come sono andate le cose? Scriveva email agli hotel fingendosi un dirigente di aziende del settore telefonico: "Domani arriverà un nostro addetto che deve svolgere dei lavori di manutenzione nelle vicinanze. Si fermerà sette giorni. Si gradirebbe pagamento a fine permanenza". Poi Perrone un paio di giorni prima della data prevista di fine permanenza, se ne andava di soppiatto senza pagare nulla.Ha voluto raccontare la sua storia alla «Stampa» perché - dice - ha chiuso con questa vita. Non vuole più truffare nessuno, vuole onorare i propri debiti. "Quando avrò un lavoro - promette - pagherò tutti". Sabato mattina, «vedendo che l’inverno avanzava», ha capito che non ce l’avrebbe fatta più ad andare avanti cosi. Quando gli hanno rubato lo zaino con i documenti alla stazione di Porta Nuova, consapevole di essere scoperto, si è rivolto alla Polfer. "Per me - dice - è stata una vera liberazione". (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie