lafucina.it
Società

Norvegia: Specchi solari per illuminare il villaggio

Il villaggio norvegese di Rjukan potrà essere illuminato durante i sei mesi di oscurità grazie ad un sistema di specchi

Pubblicato il 27/10/2013 da La Fucina

Una stretta vallata condanna da oltre cento anni alle "tenebre" la cittadina norvegese di Rjukan. Ora, grazie a un progetto che sembra affondare le sue origini nella Magna Grecia o nelle nebbie del Medioevo ma che invece contiene in sé quanto di meglio la tecnologia del settore ha prodotto, questo suggestivo villaggio situato nel Hardangervidda National Park è stato finalmente baciato dai raggi solari.Tremilacinquecento abitanti a circa 80 km dalla capitale Oslo, Rjukan è letteralmente sprofondata in una vallata circondata da alti rilievi che impediscono al sole di penetrare fino al centro abitato per sei mesi all'anno. Con il nuovo impianto fornito di giganteschi specchi il problema della mancanza cronica di insolazione sarà risolto e gli abitanti potranno finalmente spegnere la luce elettrica nelle loro case. Secondo il progetto, non molto dissimile da quello che in Italia ha consentito al comune di Viganella, in Piemonte, di battere l'oscurità perenne, tre maxi specchi (eliostati) rettangolari per un totale di 500 metri quadri, installati sulle montagne circostanti, dirigeranno i raggi solari verso la cittadina e in particolare verso la piazza centrale, modificando la loro posizione, e quindi l'angolazione con la quale catturano i raggi, a seconda delle ore della giornata. Martin Andersen, un artista locale che ha portato avanti il progetto, ha detto che l'idea è nata proprio perchè gli abitanti di Rjukan non avevano mai avuto un luogo dove riunirsi e prendere un pò di sole, senza contare che i bambini della città continuavano ad essere pallidi e privi delle vitamine che una corretta esposizione al sole regala. Il progetto non è stato nemmeno troppo costoso: poco più di 500 mila euro, suddivisi tra la Norsk Hydro (la centrale elettrica pubblica), il comune e Koro, un ente artistico pubblico norvegese. Andersen ha spiegato alla stampa che ha cercato di realizzare un sogno che coltivava da tempo e che ha sottoposto il progetto anche alla Norsk Hydro, che vi si è subito impegnata, essendo stato «il motore fondativo» della città nel 1905. La sua visionarietà gli ha fatto scorgere in mezzo all'oscurità una piazza finalmente luogo di incontro, con una zona riservata ad una pista di pattinaggio e forse, nelle stagioni più miti, qualche tavolino all'aperto. Gli specchi sono stati testati il 18 ottobre e diverranno pienamente operativi dopo l'inaugurazione del 31. Per Andersen - come il suo omonimo, un immaginatore di fiabe - sarà la realizzazione «di un posto magico, con una atmosfera magica e che farà la gente un pò più felice».(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie