lafucina.it
Società

Dall’Italia all’Australia sul superleggero

Partiti da Cassola, hanno attraversato Grecia, Medio Oriente, Golfo arabico, Pakistan, Birmania, Thailandia e Indonesia

Pubblicato il 02/11/2013 da La Fucina

Si è conclusa a Southport, sulla Gold Coast del Queensland, 600 km a nord di Sydney, la trasvolata da record degli aviatori italiani Antonio Forato e Roberto Bisa, che contano di entrare nel Guinness dei primati con il viaggio dall'Italia all'Australia in ultraleggeri, un'impresa che hanno chiamato "Riding the skies" (Cavalcare i cieli). Nessuno infatti ha mai realizzato una sorvolata di 22.000 chilometri e 16 Paesi, oceani compresi, a bordo di ultraleggeri da turismo: un Flysyntesys Texan Top 100 e un Technam P92 Eaglet, che hanno un'autonomia di 7-8 ore.Partiti da Cassola (Vicenza) lo scorso otto ottobre, Forato e Bisa hanno attraversato Grecia, Medio Oriente, Golfo arabico, Pakistan, India, Birmania, Tailandia e Indonesia prima di attraversare l'Australia fino alla costa orientale.I due aviatori hanno dovuto però rinunciare alla meta prevista di Sydney per ostacoli burocratici. Dopo aver 'invaso' lo spazio aereo di Brisbane per evitare le nuvole e la scarsa visibilità, un controllo ha evidenziato la mancanza di un requisito per i loro aeroplani."E' stata una grande impresa! Solo ora comincio a rendermi conto di tutto quello che abbiamo fatto", ha detto all'Ansa Roberto Biso. "Grazie anche al calore di tutti gli amici, di appassionati di volo e anche delle persone comuni che in tutti questi giorni ci hanno dimostrato, abbiamo superato momenti veramente difficili: l'attraversamento del deserto egiziano senza scalo, poi quello dell'Arabia Saudita, il Pakistan, con il primo atterraggio di emergenza, e a Pasni, in una regione del Pakistan in guerra da più di 10 anni"."Un altro momento difficile è stato l'atterraggio a Krabi in Tailandia, nel bel mezzo di un temporale di proporzioni bibliche, dove siamo atterrati davvero oltre il limite delle possibilità dei nostri mezzi, e li' Antonio ha danneggiato il suo aereo, dovendo far arrivare dall'Italia con un volo speciale una nuova elica e un nuovo carrello anteriore. L'attraversamento del Mar di Timor, poi, è uno dei più pericolosi al mondo soprattutto se o con un aereo monomotore, figurarsi con un ultraleggero! E infine, lo sconfinato deserto Australiano". Nell'insieme, la parte più stressante è stata quella di "ottenere le autorizzazioni" e trovare della benzina in scali "che sono abituati a gestire i Boeing e che non hanno nemmeno un imbuto".Fonte





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi

Lorenzin: “Dolorosissima morte bimbo ucciso da morbillo”

Bisogna rispettare la medicina e le verità scientifiche per fare il bene dei nostri figli

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie

I dolcificanti aumentano il rischio di diabete

Peggio dello zucchero, aumentano il rischio di diabete e obesità

Diabete, dai broccoli una sostanza utile per il controllo della glicemia?

Il sulforafano potrebbe rivelarsi utile per il trattamento del diabete di tipo 2

Morbillo, Oms: “In Europa oltre 5mila casi, il 43% in Italia”

Preoccupazione per la situazione attuale

Forino (direttore Assolatte), consumi latte ancora in calo

Nei primi cinque mesi del 2017

Un vaccino contro il colesterolo cattivo, test sull’uomo

Promette di frenare l'aterosclerosi riducendo l'accumulo di grasso che può ostruire le arterie

Lorenzin, manager sanità incapaci buttano miliardi

Mentre il correttivo della riforma Madia e' fermo in Cdm

Bergamotto toccasana, in succo combatte stress e colesterolo

Studio Università di Tor Vergata conferma 'frutto della salute'

Il pesce un possibile aiuto nella cura artrite reumatoide

Malattia più controllata con consumi 1-2 porzioni a settimana