lafucina.it
Sport

I 10 calciatori più odiati al mondo – classifica

Al nono posto l'italiano Mario Balotelli. In vetta Luis Suarez

Pubblicato il 04/11/2013 da La Fucina

La rivista americana Bleacher Report ha svolto un'inchiesta su un campione di appassionati di calcio statunitensi (e non solo) per sapere quale fosse il giocatore da loro più odiato. Le risposte non sono state poi così sorprendenti, e noi vi riportiamo la Top 10 che ne è venuta fuori, provando a spiegare, per ognuno, il perché di tanto odio nei loro confronti.10. Zlatan Ibrahimovic (PSG)Ibra non è un giocatore che sta simpatico a tutti e questo si sa. Gli avversari non lo sopportano sia per i suoi atteggiamenti che per il fatto che spesso li punisce, ma anche i suoi tifosi non sempre lo adorano. Gli screzi con gli ultras di Inter e Barcellona, infatti, sono nella memoria di tutti e ad essi va ad aggiungersi anche la nomea di mercenario affibbiatagli dai tifosi della Juventus. Ci sono poi insulti ai giornalisti ed allenatori, oltre che dichiarazioni cariche di presunzione. Insomma, non esattamente il manifesto della simpatia.9. Mario Balotelli (Milan)In Italia, probabilmente, Balotelli sarebbe in testa a questa classifica, mentre oltreoceano si deve "accontentare" del nono posto. Che sia qualcosa di rincuorante o meno, dipende dai punti di vista. In ogni caso, l'antipatia nutrita da molti appassionati verso Balotelli è dovuta a comportamenti fuori e dentro il campo. Le simulazioni, le proteste smisurate, le balotellate, la sensazione che non apprezzi l'immensa fortuna avuta nella vita. Insomma, se qualcuno vi dirà che Balotelli non gli è simpatico, capitelo.8. Sergio Busquets (Barcellona)Davanti a Mario troviamo Busquets, e i tifosi interisti in particolare si troveranno molto d'accordo con la decisione del campione estratto dalla rivista. Lo spagnolo si è attirato l'antipatia di moltissime delle squadre che ha incontrato con le sue simulazioni, e si sa che chi finge non piace mai a nessuno. C'è poi chi lo ritiene un giocatore mediocre, finito per caso in una delle squadre più forti di sempre, e che solo a questa fortunata circostanza debba la nomea di grande giocatore.7. Pepe (Real Madrid)Nel Clasico, se i tifosi del Real concentrano il loro odio (sportivo, ovviamente) su Busquets, quelli del Barcellona trovano dall'altra parte un giocatore che sembra volersi attirare l'antipatia del mondo a tutti i costi. Ovviamente parliamo di Pepe, uno dei giocatori più cattivi e scorretti dell'intera Liga spagnola. I suoi interventi violenti e volontari hanno spesso fatto il giro del web, procurandogli la fama di difensore killer.6. Emre (Fenerbahce)La sorpresa più grande di questa classifica è, senza ombra di dubbio, il turco ex Inter Emre, che ora gioca al Fenerbahce. Il motivo dell sua presenza è, però, presto detto: razzismo. In passato, infatti, ha avuto problemi con Zokora, offeso proprio per il colore della sua pelle. Il razzismo, si sa, è giustamente mal sopportato.5. Ashley Cole (Chelsea)Vedere Ashley Cole così in alto in classifica può far storcere qualche naso, ma ripercorrendo le sue dichiarazioni degli ultimi anni, tutto diviene molto più chiaro. Nel 2010, infatti, l'esterno dichiarò di odiare l'Inghilterra e tutta la sua gente, e una frase del genere non può essere digerita dal popolo della regina, e nemmeno dagli americani. Ci sono parole che ti perseguiteranno per sempre, e quelle pronunciate da Cole sono di quel tipo.4. El Hadji Diouf (Leeds)Giocatore sconosciuto ai più, El Hadji Diouf, senegalese ora in forza al Leeds, non è esattamente simpatico per i comportamenti sempre sopra le righe sia in campo che fuori. Fuori dal campo spesso è stato al centro dei soliti giri di escort, oltre che essersi lanciato, spesso, in litigi con le sue società. C'è poi un altro motivo che ha portato i tifosi di molte squadre a inserirlo nella lista nera: si dice che porti sfortuna. Tutte le squadre in cui ha militato, dopo averlo ceduto, sono poi cadute in disgrazia. E' successo a Liverpool, Bolton e Sunderland, precipitate nel rendimento, e soprattutto a Blackburn (retrocesso), Rangers (precipitati in una terribile crisi economica che li ha costretti a ripartire dalla terza divisione) e Doncaster.3. Joey Barton (Olympique Marsiglia)Tantissimi gli episodi controversi legati al Barton che in questi anni ne hanno fatto uno dei più scorretti e odiati del calcio europeo. La vita “sregolata” di Barton non si limita solo al rettangolo verde - dove peraltro, tra interventi killer e provocazioni, si è sempre difeso molto bene - visto che è stato in galera per ben due volte. La prima volta per aver picchiato (da ubriaco) un ragazzo di colore (6 mesi di reclusione) e la seconda, risalente a quasi 10 anni fa, quando la notte di Natale gettò un sigaro accesso nell’occhio del malcapitato compagno di squadra Jamie Tandy. Qualche mese fa in Inghilterra al sondaggio "Quale calciatore prenderesti a pugni in faccia?" è risultato vincitore incontrastato.2. John Terry (Chelsea)Nel succitato sondaggio inglese Barton arrivò davanti a Terry, mentre secondo gli americani, John Terry merita la seconda piazza. Sicuramente decisivo, nel far crescere l'antipatia del mondo verso il difensore del Chelsea, il caos che ha coinvolto lui e Bridge, suo compagno di nazionale, squadra di club e fedele amico. Terry, infatti, aveva una relazione con la moglie dell'amico, e questo ha scatenato un polverone di proporzioni infinite. Gli americani, si sa, danno un grande valore alla famiglie, e non potevano che odiare l'autore di un simile gesto.1. Luis Suarez (Liverpool)Il leader delle classifiche dei giocatori odiati è sempre lui, Luis Suarez. L'attaccante uruguaiano del Liverpool, infatti, ha sempre fornito elementi nuovi a chi sostiene sia un giocatore scorretto. Dalle accuse di razzismo, peraltro quasi mai respinte, ai morsi e ai falli cattivi agli avversari, fino alle simulazioni. Pessima reputazione che, però, sembra crescere con la stessa costanza con cui migliorano le sue prestazioni. Il suo rendimento, infatti, è impressionante anche quest'anno.(fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola