lafucina.it
Cibo e Salute

Pomì e i pomodori “solo padani”

Polemica su facebook per lo spot dell'azienda che fa il sugo

Pubblicato il 04/11/2013 da La Fucina

”Pomì utilizza solo pomodori freschi e padani”. Questo il senso del testo della pubblicità dell’azienda Pomì apparsa su diversi quotidiano italiani e che ha scatenato le reazioni sul web. Il riferimento, secondo gli utenti dei social network, sarebbe ai pomodori prodotti in Campania e soprattutto nella “terra dei Fuochi“, area flagellata dalla presenza di rifiuti tossici. Il riferimento non si coglie certo dallo spot dei quotidiani, ma l’azienda è stata “tradita” da una sua dichiarazione su Facebook, che accompagna lo spot sottolineando “i recenti scandali di carattere etico/ambientale” degli altri produttori di pomodori in Italia.Lo spot apparso sui quotidiani nazionali è questo:“Pomì utilizza solo pomodori freschi dei soci del Consorzio Casalasco, coltivati nel cuore della Pianura Padana, ad una distanza media inferiore ai 50 km dagli stabilimenti di confezionamento”.Uno spot che sulla carta alla situazione della Campania non fa certo riferimento. A scatenare le reazioni sul web dei consumatori è però la descrizione che accompagna la foto dello spot pubblicata da Pomì Italia sul profilo Facebook dell’azienda:“I recenti scandali di carattere etico/ambientale che coinvolgo produttori ed operatori nel mondo dell’industria conserviera stanno muovendo l’opinione pubblica, generando disorientamento nei consumatori verso questa categoria merceologica. Il Consorzio Casalasco del Pomodoro e il brand Pomì sono da sempre contrari e totalmente estranei a pratiche simili, privilegiando una comunicazione chiara e diretta con il consumatore. Per questo motivo l’azienda comunicherà sui principali quotidiani nazionali e locali, ribadendo i suoi valori e la sua posizione in questa vicenda. Si tratta di un atto dovuto non soltanto nei confronti dei consumatori, ma anche nel rispetto delle aziende agricole socie, del personale dipendente e di tuti gli stakeholders che da sempre collaborano per ottenere la massima qualità nel rispetto delle persone e dell’ambiente”.Alla precisazione dell’azienda sono seguiti i commenti di sdegno dei lettori, che invocano il boicottaggio. Come Camillo, che scrive: “Da meridionale, vi ringrazio per avermi chiarito le idee sulla prossima azienda da boicottare”, e Barbara che aggiunge: ”Invito tutti, ma proprio tutti, a boicottare la Pomì. Speculare su un disastro ambientale di cui quel medesimo nord è altamente responsabile, unitamente alle forze camorristiche, alle istituzioni ed alle amministrazioni locali, è da vigliacchi, da infami e da disonesti”. E se Marì invita l’azienda a ”chiedere scusa”, Riccardo chiede: “Ma noooo!!! Dovevate scrivere: “Il nostro prodotto km zero è garanzia di qualità… (continua con la solita fuffa)”. In questo modo create delle crisi, ma chi vi tiene l’ufficio stampa?”. (Fonte)pomi_padani





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri