lafucina.it
Ambiente

L’inverno può aspettare, novembre sarà primaverile

I ricercatori del Cnr-Ibimet sono pronti a scommetterci: farà ancora caldo

Pubblicato il 05/11/2013 da La Fucina

Il cambio stagione può ancora aspettare. Maglioni, cappotti e tute da sci possono attendere. Perché le temperature per i prossimi giorni resteranno anomale, decisamente sopra la media stagionale. Lo assicurano gli esperti del meteo: «Novembre come ottobre sarà un mese segnato da valori decisamente più vicini al periodo primaverile che autunnale», spiega Massimiliano Pasqui, ricercatore del Cnr-Ibimet. «Le temperature registrate in Italia nel mese di ottobre - sottolinea Michele Brunetti, ricercatore dell'Istituto scientifico del clima del Cnr di Bologna - sono state di 2 gradi sopra la norma, e si può certamente classificare il mese passato come uno dei più caldi del trentennio 1971-2000».Caldo anche a dicembre Ma le sorprese non finiscono qui.«Anche la prima parte di dicembre - prosegue invece Pasqui - sarà caratterizzato da un caldo anomalo per la stagione. Le giornate fredde e tipicamente autunnali saranno brevi e ristrette al massimo a un paio di giorni». Responsabili di questa anomalia climatica «i venti caldi provenienti dal Nord Africa che continuano a influenzare il Mediterraneo. La massa di aria calda che soffia sull'Italia oltre a portare temperature anomale da origine anche a fenomeni di umidità che hanno come conseguenza le perturbazioni caratterizzate da piogge veloci ma intense». Ed è questa secondo Pasqui la seconda anomalia della stagione: «il surplus idrico che è caduto e cadrà sull'Italia in particolare al centro e al sud ».Perturbazioni intense ma di breve durata E l'ondata di maltempo che in queste ore colpisce buona parte del Paese portando piogge e maltempo sarà sottolineano gli esperti «come da copione una perturbazione di breve durata perchè già a partire da giovedì, e per tutto il week end, il tempo sarà più stabile». Capitolo a parte per le temperature che «tenderanno progressivamente ad avvicinarsi a valori più freschi ma sempre sopra la media del periodo», spiega Pasqui. Se in Italia la temperatura è di un paio di gradi oltre la media, in Europa «l'anomalia termica è anche di 4, 5 gradi oltre le temperature registrate nel periodo», conclude il ricercatore del Cnr.(fonte)
-----------------GUARDA IL VIDEO: SI FA SPARARE DIETRO UN VETRO ANTIPROIETTILE





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Dott. Mozzi: mal di testa e alimentazione

Caldo, l’allarme del cardiologo: “Rischio svenimenti e aritmie”

Molti anziani finiscano in pronto soccorso per malori legati al gran caldo

Come sbiancare il bucato con l’aspirina

Un metodo semplice ed efficace

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi

Lorenzin: “Dolorosissima morte bimbo ucciso da morbillo”

Bisogna rispettare la medicina e le verità scientifiche per fare il bene dei nostri figli

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie

I dolcificanti aumentano il rischio di diabete

Peggio dello zucchero, aumentano il rischio di diabete e obesità

Diabete, dai broccoli una sostanza utile per il controllo della glicemia?

Il sulforafano potrebbe rivelarsi utile per il trattamento del diabete di tipo 2

Morbillo, Oms: “In Europa oltre 5mila casi, il 43% in Italia”

Preoccupazione per la situazione attuale

Forino (direttore Assolatte), consumi latte ancora in calo

Nei primi cinque mesi del 2017

Un vaccino contro il colesterolo cattivo, test sull’uomo

Promette di frenare l'aterosclerosi riducendo l'accumulo di grasso che può ostruire le arterie