lafucina.it
Cibo e Salute

Bravi a letto? E’ una questione di collo

Uno studio ha stabilito che le dimensioni del collo determinano la prestanza di un uomo

Pubblicato il 06/11/2013 da La Fucina

Soddisfare la propria donna a letto? Tutta questione di centimetri: non deve essere né troppo tozzo né troppo largo. Meglio se fine ed allungato. Di cosa si parla? Ma del collo, ovviamente, e delle misure che il collo deve avere per delle ottime performance sessuali.Insomma, le dimensioni contano eccome a letto, ma non nel posto in cui si è creduto per secoli. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Andrologia l’unica misura che conti veramente è quella del collo.In base allo studio è emerso che gli uomini con una circonferenza di collo maggiore ai 41 centimetri siano più inclini a soffrire di disfunzione erettile, un problema che interessa milioni di maschi in tutto il mondo, in special modo nella fascia d’età che va dai 40 ai 60 anni.Lo studio, effettuato su più di 90 uomini tra i 40 e i 60 anni ha dimostrato come un collo taurino potrebbe essere spia di una sindrome metabolica che provoca pressione alta, diabete e obesità: una combinazione che si ripercuote anche sulle performance sessuali e che può causare una disfunzione erettile. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità