lafucina.it
Società

E a Napoli arriva la pizza “No Pomì”

La controffensiva partenopea dopo lo spot padano dell'azienda di salsa

Pubblicato il 06/11/2013 da La Fucina

E' iniziato il boicottaggio contro il consorzio Pomì che da domenica scorsa sta promuovendo una campagna pubblicitaria di fatto contro i pomodori campani. Dopo Napolimania, la Radiazza e Vanto scende in campo Gino Sorbillo che assieme al leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli ha affisso stamane un cartello fuori la sua pizzaria in Via Tribunali con su scritto: "Pizza? No Pomì. In questo locale non si usa la salsa padana".Turisti e napoletani hanno accolto l' iniziativa tra gli applausi."Invitiamo tutti i napoletani, i campani ed i meridionali - spiegano il pizzaiolo Gino Sorbillo ed il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli - a boicottare il marchio Pomì per mettere in ginocchio la loro azienda almeno finchè non chiederanno scusa come hanno fatto prima di loro e per altre ragioni i vertici della Barilla per la gaffe sugli omosessuali. E' bene ricordare che solo i pomodori come il San Marzano e il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio si possono fregiare del marchio europeo Dop (denominazione di origine protetta) non certo quelli della pianura padana. Diversi autotrasportatori campani ci hanno addirittura informato che ogni anno partono centinaia di camion pieni di pomodoro non etichettato campano verso le sedi di lavorazione Pomì. Come hanno fatto con l' Stg della pizza napoletana o con la mozzarella di bufala queste realtà imprenditoriali culturalmente leghiste non perdono occasione per denigrare e disprezzare Napoli ed il mezzogiorno per questo dobbiamo difenderci". (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Sbagliato fino a un terzo diagnosi asma negli adulti

In molti casi pazienti con altra malattia o in remissione

Il frutto contro la gastrite

Le mele contengono una sostanza chiamata sorbitolo, che aiuta a trattare vari problemi intestinali

La ‘dieta perenne’ allunga la vita

Il verdetto finale sulla restrizione calorica

La nuova cura (italiana) che sconfigge il cancro al cervello dei bambini

E' più efficace e meno tossica

Influenza: 3 milioni di italiani a letto, boom di visite mediche

Da inizio stagione. Triplicate consultazioni medici di famiglia

Tutti i benefici della barbabietola rossa

Per il suo colore spesso non viene servita sulle tavole, ma è ricca di proprietà benefiche

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti