lafucina.it
Ambiente

Roma e Palermo tra le città più trafficate d’Europa

La classifica stilata da TomTom. Anche Milano nelle prime posizioni

Pubblicato il 06/11/2013 da La Fucina

Roma e Palermo si confermano capitali del traffico in Europa. A scattare la fotografia delle strade più congestionate è l’annuale rapporto stilato da TomTom, leader mondiale dei navigatori satellitari, che da alcuni anni monitora il traffico di 169 città nel mondo (9 trilioni di misurazioni) di cui 59 europee.Dal confronto su viabilità e tempi di percorrenza tra le ore di punta e quelle notturne, Palermo si è conquistata il non invidiabile primo posto per via di un “indice di congestionamento” pari al 40%: cioè, ci vuole il 40% di tempo in più per percorrere un tratto di strada trafficato rispetto al tempo che verrebbe impiegato in una situazione di traffico regolare. Tradotto significa che i palermitani per ogni ora trascorsa in mezzo al traffico accumulano ben 39 minuti di ritardo. Che fanno in tutto, 90 ore in coda all’anno.Il secondo gradino della top 5 è occupato da Roma. Qui l’indice di congestionamento è pari al 28% per i tratti autostradali (compreso quelli del Grande raccordo anulare), mentre sulle strade urbane raggiunge il 40%. I momenti peggiori infrasettimanali sono il giovedì mattina e il venerdì sera (mentre i migliori sono il martedì mattina e il lunedì sera). Una performance che ci garantisce il 6° posto nella classifica europea delle città più trafficate. Insomma, fa notare l’Osservatorio, un vero incubo per gli automobilisti, che tra raccordo anulare bloccato, lavori in corso, manifestazioni in ogni dove e auto blu che gremiscono le strade, devono rassegnarsi a perdere circa tre anni della loro vita in mezzo al traffico.Terza classificata, Milano, che però vanta un certo grado di miglioramento grazie all’introduzione dell’Area C. Per Tom Tom, infatti, negli ultimi sei mesi il traffico meneghino è diminuito portando il capoluogo lombardo dal 20° al 24° posto in Europa. La percentuale ora si aggira intorno al 20% sulle strade extraurbane, mentre sulle strade urbane raggiunge il 29%. Completano la classifica italiana, Napoli, (quarta e 27° in Europa) e Genova (quinta e 36° in Europa), con un indice pari rispettivamente a 23,5% e 21,6%.Tra gli altri dati rilevanti da segnalare a livello europeo, stanno messe peggio di Palermo, Mosca (65% di congestionamento, ogni ora si perdono 74 minuti e ogni automobilista spende 174 ore della propria vita in coda), Istanbul (57%, ogni ora si perdono 64 minuti e ogni automobilista spende 118 ore della propria vita in coda) e Varsavia (44%, ogni ora si perdono 55 minuti e ogni automobilista spende 110 ore della propria vita in coda).





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ue, stop all’aranciata senza arancia

La Commissione Ue innalza la quantità di succo al 20%. Italia in regola dal marzo 2018

Basta mezz’ora al telefonino per rischiare mal di testa

no studio del gruppo di ricercatori diretti dall'ex presidente della Società italiana di neurologia, Aldo Quattrone

Tumori, 5 caffè al giorno dimezzano rischio cancro fegato

Secondo una ricerca diretta da Oliver Kennedy, dell'University of Southampton

Infarto, nel 30% dei casi c’è lo zampino del sistema immunitario

Studio Gemelli, al via cure su misura per i diversi tipi arresto cuore

Tumore al polmone, dopo 40 anni cambia la cura d’attacco

Sì di Aifa a immuno-oncologia, 70% pazienti vivo a un anno

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)