lafucina.it
Cibo e Salute

Acne, il cioccolato non c’entra niente

Uno studio smentisce una volta per tutto che il cioccolato faccia venire i brufoli

Pubblicato il 07/11/2013 da La Fucina

Si sappia una volta per tutte: se sul viso compaiono brufoli e foruncoli, la colpa non è certo del cioccolatino al quale poco prima non si è saputo resistere. Il golosissimo oro nero esce così, definitivamente assolto, dall’accusa che una leggenda metropolitana gli aveva mosso e una tesi prospettata dagli esperti dell‘Associazione dermatologi ospedalieri italiani durante il simposio ‘acne e cioccolato’ tenutosi a Perugia gli restituisce una salutare dignità.Lo studio italiano pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology ha esaminato 205 pazienti dai 10 ai 24 anni e ha accertato l’assenza di associazione tra il consumo di cioccolata e l’acne, malattia infiammatoria che dipende dalla predisposizione genetica, dall’influenza ormonale, dall’ambiente, dallo stress ma anche all’alimentazione quotidiana in generale.Il cioccolato sembra, allora, che non influisca affatto sull’evoluzione della patologia, così pare non abbia alcun ruolo nella produzione e composizione del sebo: via libera, quindi, a 60 grammi di cioccolato al giorno, al latte o fondente, anche per i bambini.Responsabili dell'odioso disturbo dermatologico sarebbero, invece, gli alimenti ad alto valore glicemico, quelli, cioè, che aumentano la concentrazione di glucosio nel sangue e quindi l’insulina, ovvero dolci, carboidrati e bevande gassate e le proteine del latte.Per confermare che acne e cioccolato possono convivere, Eurochocolate ha proposto anche dei trattamenti di bellezza da provare alla ChocoFarm e tra quelli consigliati a chi ha una pelle grassa, ci sono lo scrub agli oli essenziali di cacao e la choco-mask che unisce i benefici del cacao alle proprietà del cedro per un viso fresco e luminoso. (Today)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Nas ne sequestrano oltre 92000

Nell'inchiesta due le ipotesi sull'uso fipronil

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria