lafucina.it
Società

Gli Stati Uniti sono la patria dei paperoni

Ma la Cina avanza ed è alle costole. Seguono Germania, Gran Bretagna e Russia. Italia fuori dalla top ten

Pubblicato il 07/11/2013 da La Fucina

Gli Stati Uniti si confermano terra di miliardari con 515 super-ricchi per un patrimonio complessivo da 2.064 miliardi di dollari. Ma il benessere a dieci cifre si sta spostando verso l'Asia: dietro gli Usa troviamo infatti la Cina con 157 miliardari per 384 miliardi di dollari di ricchezza. E' quanto emerge dalla classifica della banca Ubs sulla distribuzione della ricchezza globale.Seguono Germania (148 miliardari), Gran Bretagna (135), Russia (108), India (103), Hong Kong (75) e Francia (64) e Arabia Saudita (64). Chiude la top-ten la Svizzera, i cui 61 ultra-benestanti (4 in più del 2012) posseggono 128 miliardi di franchi. Presa nel suo insieme l'Europa rimane l'area con maggiore presenza di miliardari: quest'anno ne sono stati censiti 766, un numero però è in calo rispetto ai 795 del 2012. In crescita è invece il Nord America (da 541 a 552) e ancora di più l'Asia (da 490 a 508).A livello mondiale i miliardari sono 2170 (+10 in confronto a dodici mesi prima) e gestiscono 6516 miliardi di dollari (+5,3%), una cifra superiore al prodotto interno lordo di qualunque nazione del pianeta, Usa e Cina esclusi. La maggiore densità in rapporto alla popolazione è stata registrata nel Lussemburgo (24,2 per milione di abitanti), Hong Kong (10,5) e Svizzera (7,6).L'identikit del miliardario? Maschio (nell'87% dei casi, ma in Svizzera le donne sono ben di più, raggiungendo il 34%), sposato (86%) e ha in media 2,1 figli (ma nel Medio Oriente ve n'è anche uno che ne ha 24). Il 60% è un 'made self man', il 20% ha ereditato, mentre per il rimanente 20% hanno avuto un ruolo entrambi i fattori. La banca stila anche la lista dei top miliardari: al primo posto il fondatore di Microsoft Bill Gates, poi William Albert Ackman del Pershing Square Capital Management, Eli Broad della Broad Foundation e Warren Edward Buffet con la sua Berkshire Hathaway, tra gli altri. Chi volesse incontrare un super-ricco può tentare di seguire il calendario Ubs del miliardario, che per il 2014 presenta tredici appuntamenti, tra i quali il Forum economico di Davos a gennaio, il festival del cinema di Cannes a maggio o Wimbledon a luglio. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mondo, un terzo dei decessi è dovuto a malattie cardiovascolari

La stima arriva dalle pagine del Journal of the American College of Cardiology

Neonato abbandonato in strada a Settimo Torinese, muore in ospedale

Trovato da un passante in un quartiere popolare della cittadina alle porte di Torino, probabilmente era stato appena partorito

Le sigarette elettroniche potrebbero causare danni al Dna delle cellule del sangue

Lo afferma lo studio dell'Unibo

Obesità adolescenziale, rischi per il fegato nel futuro

Risultati di una ricerca del Karolinska Institutet di Stoccolma e dell'Università di Lund

Caffè ‘viagra naturale’: fino a 3 tazzine per l’effetto anti-flop

Insieme al movimento è l'ideale per rapporti sessuali soddisfacenti e fertilità

La soia fa bene o fa male?

Siamo sicuri che sia così e che la soia sia davvero una panacea?

Ue, stop all’aranciata senza arancia

La Commissione Ue innalza la quantità di succo al 20%. Italia in regola dal marzo 2018

Basta mezz’ora al telefonino per rischiare mal di testa

no studio del gruppo di ricercatori diretti dall'ex presidente della Società italiana di neurologia, Aldo Quattrone

Tumori, 5 caffè al giorno dimezzano rischio cancro fegato

Secondo una ricerca diretta da Oliver Kennedy, dell'University of Southampton

Infarto, nel 30% dei casi c’è lo zampino del sistema immunitario

Studio Gemelli, al via cure su misura per i diversi tipi arresto cuore

Tumore al polmone, dopo 40 anni cambia la cura d’attacco

Sì di Aifa a immuno-oncologia, 70% pazienti vivo a un anno

Riabilitato il sugo con soffritto di cipolla e aglio, fa bene al cuore

Studio, la cottura lunga sprigiona molecole benefiche per la salute

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie