lafucina.it
Politica

“Andreotti e Craxi fecero uccidere Dalla Chiesa”

La dichiarazione shock del pentito Francesco Onorato. E Riina voleva uccidere Giulio

Pubblicato il 07/11/2013 da La Fucina

"Salvatore Biondino mi disse che per quanto riguarda il progetto di uccidere Giulio Andreotti e il figlio, si stavano interessando i fratelli Graviano a Roma. C'era qualche problema perché gli venne rinforzata la scorta. Ma l'omicidio si sarebbe fatto". Lo ha detto il pentito Francesco Onorato rispondendo al pm Nino Di Matteo oggi nell'udienza del processo per la trattativa Stato-mafia.A proposito del fallito attentato contro il giudice Giovanni Falcone all'Addaura, il collaboratore di giustizia ha affermato, citando sempre Biondino: "Mi disse che eravamo stati noi a mettere in giro la voce che era stato Falcone stesso a mettersi la bomba. Dovevamo far diventare Falcone come un bugiardo, un uomo di poco conto. Mi disse anche che questa era una pressione fatta dai politici"."Sento parlare di trattativa tra Stato e mafia. Ma quale trattativa? Io ho visto la convivenza tra politica, Stato e mafia. Toto' Riina ha ragione quando dice che lo Stato lo ha lasciato solo. Prima lo Stato, Craxi e Andreotti, gli hanno fatto fare le cose, gli hanno fatto uccidere il generale Dalla Chiesa. E poi lo hanno lasciato solo. Perche' Dalla Chiesa non dava fastidio a Cosa nostra". Lo ha detto il pentito Francesco Onorato, deponendo stamattina davanti alla Corte d'Assise di Palermo nel processo per la trattativa Stato-mafia. Secondo Onorato - che apprendeva le informazioni da Salvatore Biondino, "coordinatore" della commissione provinciale e sempre in contatto con Toto' Riina assieme al quale fu arrestato il 15 gennaio del 1993 - dopo la conferma delle condanne del maxi processo in Cassazione, ad inizio 1992, Riina se avesse potuto i politici li "avrebbe uccisi tutti". Tuttavia c'era una lista di vittime: "i primi della lista erano Salvo Lima e Giulio Andreotti. Ma c'erano anche Calogero Mannino, Vizzini, i cugini Salvo, Claudio Martelli, Ferruzzi e Gardini". Il capomafia corleonese, secondo il pentito, voleva assassinare anche il commissario Rino Germana', che scampo' a un agguato ed e' stato il primo teste del processo per la trattativa. Cosa nostra, ha raccontato Onorato, nel 1992 era adirata anche con l'allora ministro della Giustizia Caludio Martelli: "Io da reggente della famiglia di Partanna Mondello, tra il 1987 e il 1988 presi 200 milioni per finanziare Claudio Martelli perche' si diceva che faceva uscire i mafiosi dal carcere", ha dichiarato l'ex boss, collegato in videoconferenza.(Agi)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore

Magnesio: consumo quotidiano previene cardiopatie, ictus e diabete

Il minerale potrebbe essere responsabile dei benefici della dieta mediterranea

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale

Tumori, la maggior parte è dovuta al caso

Nuovo studio sui tumori destinato a far rumore

L’ingrediente segreto dei wurstel

Il video che svela come vengono prodotti

Corsa e salto per rafforzare le ossa degli uomini

Con esercizi di carico benefici dopo 12 mesi 2 volte a settimana

Pomodoro salva-cuore, migliora pressione e riduce colesterolo

I suoi effetti potenziati dall'azione del licopene

“Liberalizzare farmaci fascia C”

Consegnate 170mila firme a istituzioni