lafucina.it
Società

Il bancomat compie 30 anni e si appresta a cambiare

Nel prossimo futuro dialogheranno col nostro smartphone

Pubblicato il 12/11/2013 da La Fucina

Era il 23 novembre 1983, quando le banche italiane lanciavano i prelievi presso gli sportelli bancomat.Oggi, a 30 anni di distanza, il bancomat si appresta a cambiare. Ecco cosa racconta Repubblica: La second-life del Bancomat, però, avrà anche un aspetto tecnologico. Il laboratorio di queste sperimentazioni sono gli Stati Uniti. La Wintrust, una banca di Chicago, sta trasformando i suoi 180 distributori per farli dialogare con gli smartphone. Si programmano le operazioni a distanza con il telefonino, prelievi compresi. E una volta arrivati all'Atm, basta battere il codice o avvicinare il cellulare per ritirare i quattrini in pochi secondi. La vera svolta però è la nascita del Video-Bancomat tuttofare. Lo sta sperimentando Bank of America. Dove gli Atm, oltre alle funzioni tradizionali, saranno in grado di collegarsi sullo schermo con un dipendente in carne e ossa, pronto a dialogare e garantire tutte le operazioni come in agenzia, 24 ore su 24. Dare un'anima al denaro sarà difficile. Ma la moneta di plastica - all'alba dei trent'anni - è riuscita almeno a regalarsi un volto.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto