lafucina.it
Società

Troppo grasso per l’aereo, torna a casa con la nave

Pesa circa 230 chili a causa di una disfunzione ormonale, si muove su una sedia a rotelle motorizzata e ha bisogno di assistenza medica continua

Pubblicato il 13/11/2013 da La Fucina

Doveva tornare in Francia dagli Stati Uniti con il padre e la madre su un volo della British Airways, ma la compagnia britannica si è rifiutata di imbarcarlo perché troppo grasso. Kevin Chenais, 22 anni, pesa circa 230 chili a causa di una disfunzione ormonale, si muove su una sedia a rotelle motorizzata e ha bisogno di assistenza medica continua. La sua famiglia dovrà ora imbarcarsi sulla nave passeggeri "Queen Mary 2" per tornare in Europa.Per un anno e mezzo Kevin è stato curato in una clinica specializzata di Chicago, e alla fine di ottobre doveva tornare in Francia con il padre Renée e la madre Christiana a bordo di un volo della British Airways. La compagnia britannica si è però rifiutata di imbarcare il 22enne a causa della sua stazza e delle precarie condizioni di salute, e la famiglia è così rimasta bloccata negli Stati Uniti."La British Airways ci ha pagato solo cinque notti", ha raccontato il padre. Air France e Swissair si sono offerte di imbarcare Kevin, ma la famiglia ha detto di non avere più denaro a sufficienza. Alla fine i Chenais hanno deciso di prendere un treno fino a New York e da qui imbarcarsi sulla nave da crociera Queen Mary 2, che collega la città americana con Southampton, in Gran Bretagna.Il viaggio in treno è durato 21 ore, e con l'aiuto del consolato francese, della polizia e del personale della compagnia ferroviaria Amtrak è stato predisposto un servizio speciale alla stazione Pennsylvania per permettere a Kevin di scendere dal treno e raggiungere l'albergo in taxi."Abbiamo pagato 1.200 dollari per il treno e 2.200 dollari per la nave. Non possiamo pagare di più", ha detto il padre del giovane, che una volta in patria intende fare causa alla compagnia aerea britannica. La Queen Mary 2 lascerà New York il 19 novembre e arriverà a Southampton il 26. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Rapa rossa effetto molto simile a Viagra

Cresce nell'orto la nuova arma segreta degli sportivi

Calvizie? E’ colpa dei geni

La stima arriva da uno studio pubblicato su Nature Communications

Mozzarella bufala Dop mira a mercati di Usa e Cina

Iniziative Consorzio, formazione per nuove regole export

Tutti i benefici dei mirtilli

I mirtilli hanno straordinari poteri antiossidanti, controllano la pressione sanguigna e la glicemia

Troppo sale sulla tavola degli italiani: rischio ictus e ipertensione

Male uomini e regioni Sud. Settimana mondiale riduzione consumo

Italiani popolo più sano al mondo, primi su 163 paesi

Classifica Bloomberg Index, 'nonostante economia in difficoltà'

Avanti con il formaggio, studio conferma benefici su salute

Colesterolo cattivo piu' basso tra consumatori latticini

Lorenzin: Ecco la nuova lista delle cure gratuite

Aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite per i Livelli essenziali di assistenza (Lea)

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale