lafucina.it
Politica

Ilva, la telefonata choc di Vendola

Risate al telefono per le domande sui tumori Vendola deve dimettersi. Dal blog di Biagio Simonetta

Pubblicato il 15/11/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Vendola deve dimettersi. Dal blog di Biagio Simonetta

Riportiamo di seguito quanto si legge sul Fatto Quotidiano di oggi:

E’ il 19 novembre 2009. La conferenza stampa di presentazione del “Rapporto ambiente e sicurezza” dell’Ilva è appena terminata. Luigi Abbate, giornalista dell’emittente tarantina Blustar Tv, si avvicina a Emilio Riva, 87enne ex patron dell’acciaio e gli chiede: “La realtà non è così rosea visti i tanti morti per tumore…”. Riva non è abituato a domande scomode. Abbozza una risposta bofonchiando: “Ve li siete inventati” e si salva grazie all’intervento del suo addetto alle relazioni istituzionali Girolamo Archinà, che strappa letteralmente il microfono dalle mani del giornalista. Il video finisce su Youtube e comincia a fare il giro d’Italia. Diversi mesi più tardi, nel luglio del 2010, appena tornato da un viaggio in Cina anche Nichi Vendola lo vede. A mostrarglielo sono stati “degli amici di Roma”, in quei giorni interessati al caso Ilva perché in quei giorni l’azienda era tornata sulle pagine dei giornali a causa della diffusione dei dati dell’Arpa sui livelli allarmanti di benzo(a)pirene a Taranto. Il video della conferenza stampa sarà al centro di una telefonata tra il governatore della Puglia e Archinà, considerato dai pm la “longa manus” dei Riva. 

Nell’intercettazione, il governatore di Puglia ride di gusto dicendo ad Archinà di aver apprezzato “lo scatto felino”. Confessa di essersi divertito insieme al suo capo di gabinetto. Definisce una “scena fantastica” l’immagine di Archinà che impedisce al giornalista di intervistare Emilio Riva. Il leader di Sel, ridendo, rivolge anche i suoi “complimenti” ad Archinà. Non solo. Riferendosi al giornalista lo definisce una “faccia di provocatore”. Vendola, che afferma di aver fatto davvero le battaglie a difesa della vita e della salute, suggerisce di “stringere i denti” di fronte a questi improvvisatori “senza arte né parte”. E aggiunge: “Dite a Riva che il presidente non si è defilato”.

Oggi Nichi Vendola è tra i 53 indagati dell’inchiesta “Ambiente svenduto”. Per la procura di Taranto, che ha coordinato l’attività investigativa della Guardia di finanza, il leader di Sinistra ecologia e libertà ha fatto pressioni sul direttore generale dell’Arpa Puglia, Giorgio Assennato, perché ammorbidisse il suo atteggiamento nei confronti dell’Ilva. Concussione.





  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

AGRUMI: il consumo quotidiano aumenta il rischio di melanoma

I controversi risultati di uno studio americano sui rischi degli agrumi

Una pianta mediterranea uccide le cellule maligne del tumore

Lo rivela una ricerca della Seconda Università di Napoli

Le regole per prevenire e tenere sotto controllo il diabete

Le differenze tra diabete insulinodipendente e non insulinodipendente: come tenerlo sotto controllo e prevenirlo

Sconfiggere l’insonnia da caldo con la giusta alimentazione

I pratici consigli della Coldiretti per riuscire a riposare di notte nonostante il grande caldo

Celiachia: arriva il glutine digeribile

Ricercatori italiani: il piccolo farro contiene un glutine più digeribile rispetto al grano tenero

Estratto di melograno, pompelmo e limone

Un estratto dalle proprietà benefiche che rafforza il sistema immunitario e ritarda l'invecchiamento

Appello: Sosteniamo la Fondazione Di Bella

Sosteniamo la Fondazione che sta attraversando un particolare momento di difficoltà economica

Una tazza di camomilla al giorno riduce il rischio di mortalità prematura

Una recente scoperta dichiara che la camomilla allunga la vita

Aidepi: l’Olio di palma fa bene!

Tutta la verità e tutte le bugie sull'olio di palma

Viagra, Epo, antidepressivi tarocchi: 5 milioni di italiani li comprano on line

Se si comprano farmaci online senza prescrizione medica, si può andare incontro a truffe

Ritirato marchio di salame da una nota catena alimentare

Contiene un batterio particolarmente patogeno: ecco di che prodotto si tratta

Il glutine potrebbe essere il responsabile del colon irritabile

Uno studio ha dimostrato la correlazione tra l'assunzione di glutine e la sindrome del colon irritabile

Le 6 regole per prevenire le malattie cardiovascolari

Ecco come attuare una corretta prevenzione delle malattie cardiovascolari

Un fungo cinese rallenta l’aumento di peso

Incredibile scoperta di un team di ricercatori

Expo: la zona bio non esiste

Quello che è disegnato sulla mappa non coincide con quello che c'è nella realtà