lafucina.it
Politica

Ilva, la telefonata choc di Vendola

Risate al telefono per le domande sui tumori Vendola deve dimettersi. Dal blog di Biagio Simonetta

Pubblicato il 15/11/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Vendola deve dimettersi. Dal blog di Biagio SimonettaRiportiamo di seguito quanto si legge sul Fatto Quotidiano di oggi:E’ il 19 novembre 2009. La conferenza stampa di presentazione del “Rapporto ambiente e sicurezza” dell’Ilva è appena terminata. Luigi Abbate, giornalista dell’emittente tarantina Blustar Tv, si avvicina a Emilio Riva, 87enne ex patron dell’acciaio e gli chiede: “La realtà non è così rosea visti i tanti morti per tumore…”. Riva non è abituato a domande scomode. Abbozza una risposta bofonchiando: “Ve li siete inventati” e si salva grazie all’intervento del suo addetto alle relazioni istituzionali Girolamo Archinà, che strappa letteralmente il microfono dalle mani del giornalista. Il video finisce su Youtube e comincia a fare il giro d’Italia. Diversi mesi più tardi, nel luglio del 2010, appena tornato da un viaggio in Cina anche Nichi Vendola lo vede. A mostrarglielo sono stati “degli amici di Roma”, in quei giorni interessati al caso Ilva perché in quei giorni l’azienda era tornata sulle pagine dei giornali a causa della diffusione dei dati dell’Arpa sui livelli allarmanti di benzo(a)pirene a Taranto. Il video della conferenza stampa sarà al centro di una telefonata tra il governatore della Puglia e Archinà, considerato dai pm la “longa manus” dei Riva. Nell’intercettazione, il governatore di Puglia ride di gusto dicendo ad Archinà di aver apprezzato “lo scatto felino”. Confessa di essersi divertito insieme al suo capo di gabinetto. Definisce una “scena fantastica” l’immagine di Archinà che impedisce al giornalista di intervistare Emilio Riva. Il leader di Sel, ridendo, rivolge anche i suoi “complimenti” ad Archinà. Non solo. Riferendosi al giornalista lo definisce una “faccia di provocatore”. Vendola, che afferma di aver fatto davvero le battaglie a difesa della vita e della salute, suggerisce di “stringere i denti” di fronte a questi improvvisatori “senza arte né parte”. E aggiunge: “Dite a Riva che il presidente non si è defilato”.Oggi Nichi Vendola è tra i 53 indagati dell’inchiesta “Ambiente svenduto”. Per la procura di Taranto, che ha coordinato l’attività investigativa della Guardia di finanza, il leader di Sinistra ecologia e libertà ha fatto pressioni sul direttore generale dell’Arpa Puglia, Giorgio Assennato, perché ammorbidisse il suo atteggiamento nei confronti dell’Ilva. Concussione.





  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Crostata integrale con crema pasticcera vegan (gluten free)

Una crostata sana e buona, adatta anche agli intolleranti

Prevenzione farmacologica dei tumori secondo il Metodo Di Bella

Prevenzione farmacologica dei tumori con la soluzione di retinoidi in Vitamina E in sinergismo con Vitamina D

Come sbiancare i denti: il perfetto rimedio naturale

Il rischio nascosto nelle barrette energetiche

Sono ricche di grassi e zuccheri e, a lungo andare, diventano malsane per il corpo

Allarme meningite in Toscana, via a piano vaccinazione intensiva

Fino a un milione di dosi di vaccino difronte all'allarme meningite nel centro Italia

Maionese fatta in casa: la ricetta per fare una grande maionese

Come tenere sotto controllo i nei

E' importante tenere sotto controllo i propri nei a partire dall'autoanalisi

Cavolfiori alla curcuma: la ricetta anticancro

Oggi vi presentiamo una sfiziosa ricetta dalle innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo

Gli effetti della banana sul nostro corpo

Sapevate che la banana ha numerosissimi effetti benefici sul nostro corpo?

Il trucco del limone nel forno

Un carico enorme di hashish nascosto nelle birre Nastro Azzurro Peroni

Due cani antidroga, hanno scovato un grosso quantitativo di hashish

Come preparare un pasto sano e completo

Oggi vediamo un esempio di pasto sano e completo

L’uovo è più grande del normale, lo rompe ed ecco cosa ci trova dentro

Come pulire il lavello d’acciaio con limone e bicarbonato

Puglia, colorate 85 tonnellate di olive da tavola

Sostanze alimentari nocive e produzione di alimenti con aggiunta di additivi chimici