lafucina.it
Gossip

La comunità filippina contro Bonolis

Indignati per la gag andata in diretta televisiva

Pubblicato il 15/11/2013 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

“Siamo indignati dalla gag del filippino di Paolo Bonolis ad Avanti un altro“. La comunità filippina in Italia non ha gradito la gag del conduttore e tanto meno che per farla sia stato usato l’inno nazionale.Il personaggio de “Il Filippino”, realizzato dopo la catastrofe del tifone che ha spazzato via il Paese e ucciso migliaia di persone, nel programma Avanti un altro in onda su Canale5 viene interpretato proprio dal conduttore Bonolis: capelli neri lisci e parlata incerta e cantilenante, scrive Anna Lupini su Repubblica, “impersona un ‘Filippino’ da cinepanettone di vent’anni fa e interroga il concorrente di turno su quesiti di economia domestica”.Passi l’interpretazione, a far infuriare la comunità filippina è l’udo dell’inno nazionale e anche la tempistica, non delle migliori, visto che il personaggio arriva dopo la catastrofe degli oltre 10mila morti per il tifone. Anna Lupini su Repubblica scrive:“Io filippino (pilippino) vengo da Filippine faccio pulizie e faccio domande di economia domestica” recita il conduttore. Poi parte l’inno nazionale e quindi inizia le domande mimando l’accento filippino”.Se qualcuno condivide su Facebook la gag e si complimenta con Bonolis, i commenti negativi vanno per la maggiore:“Già. Facile divertirsi a scapito degli altri. – scrive Kriel Ramos Dimatulac – che poi di filippino proprio non ha nulla quel “divertente” personaggio. lo facesse almeno bene il nostro accento.” ”Forse non lo sapete – osserva Trisha Batan – ma i filippini stanno cosi attenti a dove, quando e come cantare l’inno mentre gli italiani lo cantano solamente nel mondiale d calcio! ma va!”. E ancora:“Vergognatevi! – scrive Brean Tabangay Sagun – Forse non lo sanno che il 95% dei filippini che vengono a lavorare in italia come lavoratore domestico sono DIPLOMATI e 70% LAUREATI!!! quindi se parliamo di educazione, intelligenza e professionalità, siamo tra i primi!!!! e voi invece? bohhh!!!”La risposta della comunità filippina passa anche da un’immagine attentamente costruita:“Infine c’è un’immagine, costruita attentamente, che ha già ottenuto più di 1500 condivisioni. Mostra un giovane che si laurea alla International School of Milan. Sopra una scritta in inglese: “La domanda più indimenticabile che mi hanno fatto a scuola è stata ‘Che mestiere fanno i tuoi genitori?’ Una domanda diretta, giusto? E io ho risposto: mio padre è un Portinaio (Ndr. in italiano nel testo) e mia madre aiuta nelle pulizie domestiche “La Filipina”. Non mi vergogno di dirlo, e infatti quello che voglio dire qui oggi davanti a tutti: mamma e papà grazie, vi voglio bene, voi siete la ragione per cui mi trovo qui oggi”. In basso a sinistra, nella stessa foto, c’è Bonolis con la parrucca e una scritta che recita “Per favore, chiediamo rispetto per il nostro inno nazionale, così come per il nostro popolo”.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui Gossip:





NOTIZIE + RECENTI

In 5 anni dimezzati antibiotici in allevamenti pollame

Unaitalia, risultati piano volontario,lotta a fake news su carni

Muffe in 20-40% edifici, le tossine si diffondono facilmente

Problema soprattutto per chi è allergico

Olio extravergine d’oliva protegge il cervello e preserva la memoria

Rallenta il declino cognitivo

Menopausa precoce si tiene a bada con tofu, soia e pane nero

Consumare molte proteine vegetali è il segreto per allungare potenzialmente la propria vita riproduttiva

Lorenzin, da luglio defibrillatori in tutti gli impianti sportivi

Firmato decreto con ministero dello Sport. Lotti, mantenuta promessa

Dott. Mozzi: mal di testa e alimentazione

Caldo, l’allarme del cardiologo: “Rischio svenimenti e aritmie”

Molti anziani finiscano in pronto soccorso per malori legati al gran caldo

Come sbiancare il bucato con l’aspirina

Un metodo semplice ed efficace

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi

Lorenzin: “Dolorosissima morte bimbo ucciso da morbillo”

Bisogna rispettare la medicina e le verità scientifiche per fare il bene dei nostri figli

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie