lafucina.it
Autori

Solidarietà a Berlusconi

di Alessandro Di Battista

Pubblicato il 18/11/2013 da Alessandro Di Battista

L’ipocrisia è il male dell’Italia. L’ho detto, ribadito e “gridato” in aula e non è una caso che la regina delle ipocrite abbia risposto con quel «non offenda» che, maldestramente, non ha fatto altro che rafforzare il senso del mio discorso. La Presidente, punta di diamante di quel “radicalchicchismo” molto “de sinistra” ha l’indignazione facile. Si indigna per le banalità, se qualcuno mette il parmigiano sugli spaghetti al tonno, se in una pubblicità una mamma porta il cibo a tavola (mia madre lo ha sempre fatto e non si è mai sentita discriminata) o se qualcuno osa chiamarla Presidente omettendo, per pura dimenticanza, l’articolo “la”.Si indigna anche per quel che, al contrario, torna a dare dignità al popolo italiano. Non digerisce che vi sia un’opposizione al regime, che si critichi Re Giorgio, che si occupi il tetto di Montecitorio per difendere la Costituzione dall’ennesimo stupro o che si osi pronunciare inaccettabili parole quali «fuori i ladri dalle istituzioni». «Usi un linguaggio consono» risponde piccata l’amazzone del conformismo mascherato.Tuttavia non si indigna se il capo del suo partito, “Siderurgia in Libertà”, fa da scendiletto al faccendiere di una delle famiglie di industriali responsabile della morte di centinaia di persone. Figuriamoci! Un altro male dell’Italia, oltre all’ipocrisia, è questo odioso “due pesi e due misure” che continua a regnare sovrano. E’ insopportabile! Ma dico io, se la telefonata ad Archinà l’avesse fatta il Senatore Berlusconi cosa sarebbe uscito dalle bocche del popolo del PD? Se fosse stato il Silvio nazionale a ridacchiare di un tentativo di censura, a genuflettersi come un mediocre leccapiedi davanti al potere dei Riva, a dire, oltretutto in terza persona (Vendola parla come Fabrizio Ravanelli) «ricordi all’Ingegnere che il Presidente non si è defilato», cosa avrebbero detto i deputati e i senatori di SEL? Che titolone avrebbe sfornato l’Unita’? Quante domande scomode avrebbe tirato fuori dal cilindro la redazione di Repubblica? E invece nulla. Fatto Quotidiano e M5S a parte si assiste ad uno spettacolo indecente. Tutti zitti, tutti muti, “ha da passà ‘a nuttata”. Stramaledetti ipocriti!Se non sapessimo con certezza chi è il Senatore Berlusconi verrebbe da solidarizzare con lui, verrebbe da dar ragione a Brunetta quando critica quell’atteggiamento squallido di superiorità morale che vanta la sinistra italiana o meglio i suoi brandelli in decomposizione. Se Berlusconi fa telefonate indecenti viene, giustamente, crocefisso, mentre se le fa la Cancellieri (a proposito caro Pippo Civati, non essere ridicolo, è inutile presentare una mozione di sfiducia al Ministro, basta votare la nostra faina!) si parla della sua umanità e se le fa Vendola lo si prova a giustificare sostenendo che non voleva ridere dei tumori. Non voleva ridere dei tumori d’accordo, ma appare con chiarezza il suo essere servo dei padroni, del potere, di chi fa affari sulla pelle dei cittadini. Stramaledetti ipocriti! Ha detto bene ieri Luigi Di Maio quando ricordava che se questa è la sinistra meglio non averne mai fatto parte. Io, ahimè, ci ho creduto nella sinistra. L’ho sostenuta e l’ho votata poi ho capito e mi sono disintossicato. Vi chiedo scusa e vi imploro il perdono ricordandovi che il perdono serve essenzialmente a chi perdona. A riveder le stelle!





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto