lafucina.it
Società

Tredicesime ferme al palo

Rispetto all'anno passato saranno più alte di circa un euro. E molte sono a rischio

Pubblicato il 18/11/2013 da La Fucina

Saranno poco più di 33 milioni gli italiani che quest'anno percepiranno la tredicesima, la cui entità rimarrà praticamente invariata rispetto allo scorso anno. Complessivamente finiranno nelle tasche di pensionati e dipendenti circa 37 miliardi di euro.Secondo quanto calcolato dalla CGIA di Mestre, le tredicesime in arrivo a dicembre rimarranno sostanzialmente invariate rispetto all´anno scorso. Un operaio specializzato con un reddito lordo annuo di poco superiore ai 21.000 euro, pari ad uno stipendio mensile di 1.255 euro, riceverà una tredicesima più "pesante" di appena un euro rispetto a quella dell´anno scorso. Un impiegato con un reddito lordo annuo di oltre 25.600 euro, pari ad una busta paga netta di 1.419 euro, avrà 2 euro in più nella tredicesima di quest´anno. Infine, un capo ufficio con un reddito lordo annuo di quasi 50.000 euro (che corrisponde ad uno stipendio mensile netto di 2.545 euro) non beneficerà di alcun aumento. "Nei primi nove mesi di quest´anno - fa notare il segretario della CGIA Giuseppe Bortolussi - l´inflazione e gli adeguamenti retributivi dei lavoratori dipendenti sono aumentati in egual misura: se il costo della vita è cresciuto dell´1,3 per cento, l´indice di rivalutazione contrattuale Istat è salito dell´1,4 per cento. Pertanto, rispetto allo stesso periodo del 2012, il potere d´acquisto dei lavoratori è rimasto pressoché invariato".Bortolussi: anche questo Natale rischia di essere all'insegna del rigore "Secondo una nostra stima - prosegue Bortolussi - l´importo dovrebbe essere pari a 37 miliardi di euro. Questa somma garantirà alle casse dell´Erario un gettito di oltre 9,5 miliardi di euro. L´auspicio è che una buona parte di questi 37 miliardi vengano spesi per rilanciare i consumi interni. Mai come in questo momento gli artigiani e i commercianti hanno bisogno di veder ripartire la domanda interna. Senza nessuna inversione di tendenza, anche questo Natale rischia di essere all´insegna del rigore, con ripercussioni molto negative sui bilanci dei lavoratori autonomi. Ricordo che per molte attività le vendite nel periodo natalizio incidono fino al 30/40 per cento del fatturato annuale".A livello regionale, la concentrazione più rilevante di coloro che incasseranno la tredicesima mensilità si registra, chiaramente, in Lombardia, con poco più di 6 milioni di persone. Segue il Lazio, con oltre 3 milioni di percettori e il Veneto, con quasi 2 milioni e 900 mila destinatari.A rischio le tredicesime dei lavoratori dipendenti piccole imprese Potrebbero essere a rischio le tredicesime dei lavoratori dipendenti del settore privato. Bortolussi segnala che c'è lapercezione che molti imprenditori potrebbero trovarsi in difficoltà nel pagare le tredicesime. Da sempre il mese di dicembre presenta una elevata concentrazione di scadenze fiscali e contributive. Detto ciò, è possibile, considerata la scarsa liquidità a disposizione, che molti decidano di onorare gli impegni con il fisco e di posticipare il pagamento della tredicesima, o di una parte di essa, mettendo in difficoltà, loro malgrado, le famiglie dei propri dipendenti".(Fonte: Finanza.com)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità

Una pausa nella dieta può aiutare la perdita di peso

La 'chiave' del successo starebbe nel riavvio del metabolismo

Oms, Italia indietro su prevenzione ictus e attacchi cuore

Nel mondo malattie non trasmissibili fanno 15 mln morti

Chikungunya: Lorenzin, è dolorosa ma non esiste un vero pericolo sanitario

A novembre G7 su come il cambiamento climatico incide sulla salute

Quel dolore insopportabile causato dal Fuoco di Sant’Antonio

La nevralgia post-erpetica colpisce 30mila persone, il 20% di coloro che hanno l'Herpes Zoster

Yoga e meditazione, 25 minuti ‘accendono’ il cervello e l’energia

Grazie a rilascio endorfine e aumento flusso sanguigno