lafucina.it
Politica

Latouche: “Vogliono delegittimare Grillo e il M5S”

L'economista francese racconta come le lobby tendano a far passare messaggi falsi sul Movimento

Pubblicato il 20/11/2013 da La Fucina

Beppe Grillo e il Movimento 5 stelle vengono descritti in maniera “vergognosa” all’estero, e le varie lobby che ruotano attorno alle istituzioni europee “vogliono delegittimarli”. Lo ha affermato Serge Latouche, l’economista francese che è il principale ideatore della teoria della “decrescita”, spesso citata dai Cinque Stelle.

“Si cerca di delegittimare Grillo e il Movimento 5 Stelle, lo vedo soprattutto in Francia dove viene descritto in maniera vergognosa. Grillo viene associato al Front National, l’estrema destra di Marine Le Pen, con cui non ha nulla a che fare”, ha detto Latouche a TMNews, a margine di un convegno all’Università Roma 3.

L’economista ha ammesso una certa simpatia verso i pentastellati e il fondatore del movimento, mentre questi ultimi promuovono tesi vicine alla sua. Al convegno era presente un parlamentare dei M5S. “Tutti hanno diritto di fare propria una teoria o parte di essa, e ci sono sicuramente delle convergenze tra la decrescita e quanto sostenuto dal Movimento 5 Stelle”.

E questo è uno dei motivi per i quali il comico genovese viene attaccato all’estero: su impulso, secondo Latouche, delle varie “lobby che dominano l’Ue”. Perché un aspetto chiave della decrescita è quello di contestare alla radice il continuo aumento dei consumi, che è una componente cruciale dell’attuale sistema economico che secondo l’economista viene ritenuto insostenibile.

La drecrescita propone alternative basate su sistemi eco compatibili, frugalità e resistenza alle mode e alle abitudini veicolate con il bombardamento pubblicitario.

Lo stesso Latouche lamenta di essere attaccato e delegittimato dalle lobby e dalle “oligarchie globali”, che in Europa finiscono per decidere le sorti di governi e guide politiche. Appoggiando la decrescita anche Grillo è finito nel mirino di queste oligarchie:á”Le lobby hanno sicuramente un ruolo nel delegittimare Grillo”, ha detto Latouche. “Si afferma che è populista. Ma cosa vuol dire essere populisti? Questa è una accusa che non ha senso”.

  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Prezzo olio d’oliva: ‘sotto gli 8 euro è una fregatura’

Anche se il marchio è italiano non è detto che l'olio sia prodotto nel nostro Paese

Canada: l’acqua ‘diventa gelatina’ per l’inquinamento

La ricerca dell'Università di Cambridge

I cani procione torturati e uccisi per le pellicce

La denuncia di Animal Equality

Come l’anidride carbonica viaggia nell’atmosfera

Il video della NASA

Ecco come viene prodotta la pancetta

Il video di PETA

Hong Kong, i manifestanti fanno irruzione in parlamento

Scontri tra polizia e manifestanti

Gli insaccati aumentano il rischio di cancro al pancreas

I salumi formano sostanze dannose per il nostro organismo

Ungheria: i cittadini assediano il parlamento

I cittadini hanno manifestato contro la corruzione e la mancanza di trasparenza del governo

La verità sul colore dei tuorli delle uova

Il colore del tuorlo dipende da ciò che mangia la gallina

Nel mondo ci sono 36 milioni di schiavi

La mappa della vergogna

I cibi da usare come antinfiammatorio naturale

E una dieta ricca di verdure può proteggere anche dai tumori dovuti al tabacco e all’inquinamento

Alluvione Sardegna: un anno dopo mancano 474 milioni

Tutte le forze politiche protestano per il mancato arrivo dei fondi per la ricostruzione

Cancro, Veronesi: ‘Dopo Auschwitz è prova che Dio non esiste’

Il cancro ha fatto allontanare l'oncologo dalla fede in Dio

Praga: plateale contestazione contro il presidente Zeman

Il 25esimo anniversario della Rivoluzione di Velluto si trasforma in protesta

Meno consumi ma la bolletta dell’acqua aumenta

I ricavi dell'azienda sono diminuiti, e a rimetterci saranno i cittadini (che hanno consumato di meno)