lafucina.it
Politica

Latouche: “Vogliono delegittimare Grillo e il M5S”

L'economista francese racconta come le lobby tendano a far passare messaggi falsi sul Movimento

Pubblicato il 20/11/2013 da La Fucina

Beppe Grillo e il Movimento 5 stelle vengono descritti in maniera “vergognosa” all’estero, e le varie lobby che ruotano attorno alle istituzioni europee “vogliono delegittimarli”. Lo ha affermato Serge Latouche, l’economista francese che è il principale ideatore della teoria della “decrescita”, spesso citata dai Cinque Stelle.

“Si cerca di delegittimare Grillo e il Movimento 5 Stelle, lo vedo soprattutto in Francia dove viene descritto in maniera vergognosa. Grillo viene associato al Front National, l’estrema destra di Marine Le Pen, con cui non ha nulla a che fare”, ha detto Latouche a TMNews, a margine di un convegno all’Università Roma 3.

L’economista ha ammesso una certa simpatia verso i pentastellati e il fondatore del movimento, mentre questi ultimi promuovono tesi vicine alla sua. Al convegno era presente un parlamentare dei M5S. “Tutti hanno diritto di fare propria una teoria o parte di essa, e ci sono sicuramente delle convergenze tra la decrescita e quanto sostenuto dal Movimento 5 Stelle”.

E questo è uno dei motivi per i quali il comico genovese viene attaccato all’estero: su impulso, secondo Latouche, delle varie “lobby che dominano l’Ue”. Perché un aspetto chiave della decrescita è quello di contestare alla radice il continuo aumento dei consumi, che è una componente cruciale dell’attuale sistema economico che secondo l’economista viene ritenuto insostenibile.

La drecrescita propone alternative basate su sistemi eco compatibili, frugalità e resistenza alle mode e alle abitudini veicolate con il bombardamento pubblicitario.

Lo stesso Latouche lamenta di essere attaccato e delegittimato dalle lobby e dalle “oligarchie globali”, che in Europa finiscono per decidere le sorti di governi e guide politiche. Appoggiando la decrescita anche Grillo è finito nel mirino di queste oligarchie:á”Le lobby hanno sicuramente un ruolo nel delegittimare Grillo”, ha detto Latouche. “Si afferma che è populista. Ma cosa vuol dire essere populisti? Questa è una accusa che non ha senso”.





  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

AGRUMI: il consumo quotidiano aumenta il rischio di melanoma

I controversi risultati di uno studio americano sui rischi degli agrumi

Una pianta mediterranea uccide le cellule maligne del tumore

Lo rivela una ricerca della Seconda Università di Napoli

Le regole per prevenire e tenere sotto controllo il diabete

Le differenze tra diabete insulinodipendente e non insulinodipendente: come tenerlo sotto controllo e prevenirlo

Sconfiggere l’insonnia da caldo con la giusta alimentazione

I pratici consigli della Coldiretti per riuscire a riposare di notte nonostante il grande caldo

Celiachia: arriva il glutine digeribile

Ricercatori italiani: il piccolo farro contiene un glutine più digeribile rispetto al grano tenero

Estratto di melograno, pompelmo e limone

Un estratto dalle proprietà benefiche che rafforza il sistema immunitario e ritarda l'invecchiamento

Appello: Sosteniamo la Fondazione Di Bella

Sosteniamo la Fondazione che sta attraversando un particolare momento di difficoltà economica

Una tazza di camomilla al giorno riduce il rischio di mortalità prematura

Una recente scoperta dichiara che la camomilla allunga la vita

Aidepi: l’Olio di palma fa bene!

Tutta la verità e tutte le bugie sull'olio di palma

Viagra, Epo, antidepressivi tarocchi: 5 milioni di italiani li comprano on line

Se si comprano farmaci online senza prescrizione medica, si può andare incontro a truffe

Ritirato marchio di salame da una nota catena alimentare

Contiene un batterio particolarmente patogeno: ecco di che prodotto si tratta

Il glutine potrebbe essere il responsabile del colon irritabile

Uno studio ha dimostrato la correlazione tra l'assunzione di glutine e la sindrome del colon irritabile

Le 6 regole per prevenire le malattie cardiovascolari

Ecco come attuare una corretta prevenzione delle malattie cardiovascolari

Un fungo cinese rallenta l’aumento di peso

Incredibile scoperta di un team di ricercatori

Expo: la zona bio non esiste

Quello che è disegnato sulla mappa non coincide con quello che c'è nella realtà