lafucina.it
Politica

Latouche: “Vogliono delegittimare Grillo e il M5S”

L'economista francese racconta come le lobby tendano a far passare messaggi falsi sul Movimento

Pubblicato il 20/11/2013 da Redazione La Fucina

Beppe Grillo e il Movimento 5 stelle vengono descritti in maniera “vergognosa” all’estero, e le varie lobby che ruotano attorno alle istituzioni europee “vogliono delegittimarli”. Lo ha affermato Serge Latouche, l’economista francese che è il principale ideatore della teoria della “decrescita”, spesso citata dai Cinque Stelle.

“Si cerca di delegittimare Grillo e il Movimento 5 Stelle, lo vedo soprattutto in Francia dove viene descritto in maniera vergognosa. Grillo viene associato al Front National, l’estrema destra di Marine Le Pen, con cui non ha nulla a che fare”, ha detto Latouche a TMNews, a margine di un convegno all’Università Roma 3.

L’economista ha ammesso una certa simpatia verso i pentastellati e il fondatore del movimento, mentre questi ultimi promuovono tesi vicine alla sua. Al convegno era presente un parlamentare dei M5S. “Tutti hanno diritto di fare propria una teoria o parte di essa, e ci sono sicuramente delle convergenze tra la decrescita e quanto sostenuto dal Movimento 5 Stelle”.

E questo è uno dei motivi per i quali il comico genovese viene attaccato all’estero: su impulso, secondo Latouche, delle varie “lobby che dominano l’Ue”. Perché un aspetto chiave della decrescita è quello di contestare alla radice il continuo aumento dei consumi, che è una componente cruciale dell’attuale sistema economico che secondo l’economista viene ritenuto insostenibile.

La drecrescita propone alternative basate su sistemi eco compatibili, frugalità e resistenza alle mode e alle abitudini veicolate con il bombardamento pubblicitario.

Lo stesso Latouche lamenta di essere attaccato e delegittimato dalle lobby e dalle “oligarchie globali”, che in Europa finiscono per decidere le sorti di governi e guide politiche. Appoggiando la decrescita anche Grillo è finito nel mirino di queste oligarchie:á”Le lobby hanno sicuramente un ruolo nel delegittimare Grillo”, ha detto Latouche. “Si afferma che è populista. Ma cosa vuol dire essere populisti? Questa è una accusa che non ha senso”.

  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La paura dell’Ebola arriva in Asia

Ad Hong Kong una donna ha mostrato sintomi simili a quelli del virus

#Pausini: meme su Twitter dopo l’incidente senza slip

La rete si scatena dopo l'episodio di ieri

Gb: arrivano le auto che si guidano da sole

Per ora la circolazione delle driverless cars è consentita soltanto sulle strade private

Rimini scarichi a mare: scatta divieto balneazione

La denuncia di un guardaspiaggia

Energy Duck: la papera che produce energia pulita

E' stata progettata da un team multidisciplinare di artisti, designer e ingegneri con sede a Londra

Josie Cunningham vende 4 biglietti per assistere al suo parto

Sono stati venduti in soli 14 minuti

Ebola virus in Europa: l’allarme in Inghilterra

Il servizio sanitario pubblico del Regno Unito ha lanciato l'allarme

Il pilota ucraino che confessa di aver sparato sull’aereo malese

L'articolo del giornale tedesco Wahrheit fuer Deutschland

L’originale proposta di matrimonio

Nathan Humphris, australiano, ha riempito di post-it l'auto della ragazza

L’Italia è il Paese che discrimina di più

Lo rivela un sondaggio effettuato dall'Unione Europea

‘Le lacrime dei separatisti’: l’acqua venduta in Ucraina

Sull’etichetta sono disegnate lacrime a forma di bomba

Lionel Messi: prosegue processo per evasione fiscale

l giudice di Gavà ha respinto la richiesta di archiviazione del caso di evasione in cui è coinvolto

11 settembre: 2.500 soccorritori hanno il cancro

La scoperta a 13 anni dall'attacco

Contagio virus ebola: la Liberia chiude le frontiere

La malattia sta iniziando a colpire il personale medico

Udi, il 19enne che va in carcere per non bombardare Gaza

Il giovane è stato accusato di aver rifiutato di arruolarsi nell'esercito