lafucina.it
Cibo e Salute

Tumore al polmone, a rischio anche i non fumatori

Nel 20% dei casi la malattia colpisce soggetti che non fumano

Pubblicato il 20/11/2013 da La Fucina

Non fumare potrebbe non bastare ad evitare il tumore al polmone. Stando agli ultimi dati diffusi dalla dalla Global Lung Cancer Coalition, soltanto in Italia si ammalano di cancro del polmone 39.000 persone l'anno. Se non bastasse, l'11 per cento di tutte le diagnosi di tumore incidono per un quarto sulla popolazione femminile e per tre quarti su quella maschile. Da notare, quindi, che nel corso della propria vita un uomo su 9 e una donna su 36 vanno incontro al rischio di sviluppare un tumore del polmone indipendentemente dai fattori di rischio.Andrea Ardizzoni, direttore della Struttura complessa di oncologia medica dell'azienda ospedaliero-universitaria di Parma, ha spiegato: “Un fenomeno emergente è la comparsa di tumori polmonari tra le persone che non hanno mai fumato. Nell'80 per cento dei casi però il tumore del polmone è correlato al fumo di sigaretta: un fumatore che consuma 20 sigarette al giorno per vent'anni ha un rischio del 2.000 per cento di ammalarsi, ma il fumo passivo aumenta questo rischio tra il 20 e il 30 per cento. Il carcinoma polmonare è una malattia tipica dell'età avanzata: la diagnosi avviene di solito attorno ai 65-70 anni e a causa dell'invecchiamento della popolazione l'età alla diagnosi si sposta sempre più avanti negli anni. Grazie alla legge Sirchia abbiamo assistito ad una flessione annua (-2 per cento all’anno) dei tumori polmonari negli uomini, mentre i nuovi casi sono in aumento tra le donne".Fortunatamente la ricerca sta facendo passi avanti. Sono state identificate le sequenze di Dna difettoso, scovata con un test la mutazione specifica, e adesso potrebbe essere più facile sintetizzare in laboratorio il farmaco mirato, capace di colpire l'anomalia molecolare che fa impazzire le cellule, facendole ammalare e moltiplicare. Anche perché a rendere più difficili le cure il fatto che questa neoplasia si manifesta con sintomi subdoli e che spesso sono causa di diagnosi tardive. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali