lafucina.it
Società

Nascondevano la marijuana nella ‘nduja

Arrestati 3 aostani

Pubblicato il 21/11/2013 da La Fucina

Beffavano i cani antidroga nascondendo la marijuana fra i prodotti tipici calabresi - 'nduja, soppressate, barattoli di peperoncino - che arrivavano in Valle d'Aosta. Ignari corrieri trasportano i prodotti tipici inviati da parenti dalla provincia di Reggio Calabria.Un uomo di 50 anni, la figlia 26enne e il marito di 24 anni - tutti aostani - sono stati arrestati dai carabinieri mentre suddividevano e pesavano 1,5 kg di marijuana in un garage. Il gip del tribunale di Aosta ha convalidato l'arresto e ha disposto la misura cautelare in carcere. Denunciata inoltre una loro stretta parente, proprietaria del garage.Le indagini, ancora in corso, sono iniziate tre mesi fa. L'operazione è stata ribattezzata 'Sapori di Calabria': il camioncino di prodotti tipici che arrivava ogni due settimane circa in Piemonte e in Valle d'Aosta "all'insaputa del corriere trasportava regolarmente un chilo e mezzo di marijuana, che l'organizzazione pagava 4 euro al grammo per poi rivenderla mediamente al doppio", spiega il maggiore Samuele Sighinolfi, al comando del reparto operativo dei carabinieri di Aosta.L'ultimo carico è del 16 novembre, l'arresto risale al giorno successivo. Sono una ventina le segnalazioni per il consumo di droga nell'ambito dell'indagine, avviata per contrastare il consumo di stupefacenti tra i più giovani. (Today)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La nuova cura (italiana) che sconfigge il cancro al cervello dei bambini

E' più efficace e meno tossica

Influenza: 3 milioni di italiani a letto, boom di visite mediche

Da inizio stagione. Triplicate consultazioni medici di famiglia

Tutti i benefici della barbabietola rossa

Per il suo colore spesso non viene servita sulle tavole, ma è ricca di proprietà benefiche

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente