lafucina.it
Cibo e Salute

Pistacchi amici della salute

Sono un prezioso aiuto nella lotta contro il diabete di tipo 2

Pubblicato il 21/11/2013 da La Fucina

I pistacchi sono un prezioso aiuto naturale nella lotta contro il diabete di tipo 2. E' questa una delle principali notizie emerse dall'International Congress of Nutrition di Granada (Spagna), durante il quale un intero simposio, intitolato “Nuts in Health and Disease”, ha puntato i riflettori sui benefici ottenibili in termini di salute grazie al consumo di frutta secca a guscio. A trarre i maggiori vantaggi dalle proprietà nutrizionali di questi alimenti è il sistema cardiovascolare, che viene protetto, ad esempio, dalla sindrome metabolica, dall'infarto e dall'ictus. In particolare, i risultati di nuovi studi supportati dall'International Nut and Dried Fruit Council sottolineano le potenzialità dei pistacchi nella prevenzione del diabete di tipo 2. Potenzialità che sono già al vaglio in altri studi, come le nuove ricerche incluse nel progetto Epirdem presentate durante il congresso da Monica Bulló, ricercatrice dell'Universitat Rovira i Virgili di Tarragona (Spagna). Fra gli obiettivi c'è quello di caratterizzare nei dettagli gli effetti dei pistacchi sul metabolismo del glucosio, sulla resistenza all'insulina e sul rischio di diabete. “La ricchezza di fibre unita alla particolare composizione dei grassi contenuti nel pistacchio – ha commentato Giorgio Donegani, presidente della Fondazione Italiana per l’Educazione Alimentare – può da un lato aiutare la modulazione della glicemia postprandiale e dall’altro contribuire efficacemente a un miglior profilo dei lipidi ematici, funzionale alla protezione cardiovascolare”. Infatti questo tipo di frutta secca è priva di colesterolo. Una porzione da 30 grammi – corrispondente a circa 49 pistacchi - contiene 13 grammi di grassi, di cui solo 1,5 saturi. Per il resto si tratta soprattutto di grassi monoinsaturi e polinsaturi, cui si aggiungono altri numerosi nutrienti, incluse molecole antiossidanti (vitamina E e carotenoidi), potassio e proteine. Chi teme che si tratti di alimenti eccessivamente calorici per essere compatibili con un'alimentazione che non faccia ingrassare deve ricredersi. Se, infatti, è vero che una porzione di pistacchi apporta 160 calorie, il consumo di frutta secca non è associabile ad un aumento significativo della probabilità di accumulare chili in più. “I dati epidemiologici indicano che l'inclusione di frutta a guscio nella dieta rappresenta un rischio minimo per l'aumento di peso – ha spiegato Joan Sabaté, docente di Sanità Pubblica all'Università di Loma Linda (Stati Uniti) - e questo è supportato da studi clinici”. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, Nas ne sequestrano oltre 92000

Nell'inchiesta due le ipotesi sull'uso fipronil

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria