lafucina.it
Società

Casa, arriva la nuova tassa. Si chiama Iuc

Ecco l'imposta unica comunale, e sostituirà l'Imu dal 2014

Pubblicato il 26/11/2013 da La Fucina

Non avete ben capito cos'è la Trise? Poco male, perché la tassa che doveva sostituire l'Imu già non esiste più. Si ricambia: il nuovo tributo sulla casa si chiamerà infatti Iuc, imposta unica comunale, e sostituirà l'Imu dal 2014.La "Iuc" sarà sempre divisa nelle due componenti: la prima relativa alla raccolta dei rifiuti, la seconda sui servizi indivisibili. Più nello specifico, la Iuc da un lato sostituisce la componente immobiliare dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) e le relative addizionali dovute per i redditi fondiari relativi ai beni non locati (le rendite degli immobili di proprietà), e l'imposta comunale sugli immobili (l'ex Imu); dall'altro, per la parte dei servizi, i costi relativi alla gestione dei servizi indivisibili.E' quanto prevede l’emendamento formulato dai relatori al ddl Stabilità. A illustrare l’intesa politica raggiunta da governo e maggioranza in Senato è il relatore del Pd, Giorgio Santini: "Abbiamo rispettato l’impegno di una riduzione generale delle imposte sulla casa".La struttura della Iuc prevede che i Comuni abbiano ogni anno 500 milioni per introdurre detrazioni legate ai carichi familiari. Come la Trise, la Iuc avrà tre anime: Imu, Tasi e Tari. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giovanni Legnini, spiega che sulle case diverse dall’abitazione principale la somma delle aliquote Imu e Tasi non potrà superare il 10,6 per mille, contro l’11,6 previsto dalla Trise.Dal pagamento dell’imposta sugli immobili saranno esentate le prime case, con esclusione di quelle di lusso, spiega Santini, aggiungendo che la Iuc manterrà la ripartizione tra tassa sui rifiuti e sui servizi indivisibili. Per la seconda casa cambia il massimale che viene ridotto al 10,6 per mille. Previste inoltre detrazioni a partire da 200 euro e 50 euro per figlio fino a 4.Ci vorrà tempo per capire quali saranno gli effetti redistributivi della Iuc e cosa cambia rispetto all’Imu. (Today)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci