lafucina.it
Ambiente

Le Alpi hanno la febbre, già scomparsi venti ghiacciai

Un'estate dopo l'altra le riserve d'acqua dolce custodite sulle Alpi si assottigliano

Pubblicato il 27/11/2013 da La Fucina

Un'estate dopo l'altra le riserve d'acqua dolce custodite sulle Alpi si assottigliano. L'ultimo allarme riguarda i ghiacciai piemontesi, che secondo uno studio hanno perso metà della superficie dall'inizio degli anni Sessanta e si sono ridotti da 118 a 98.Obiettivo: entro il 2014 un catasto nazionale La ricerca, intrapresa dall'Università degli Studi di Milano insieme a Levissima, ha confrontato lo stato attuale degli apparati glaciali del Piemonte ricavabile dalle foto aeree e i dati del precedente catasto realizzato dal Comitato Glaciologico Italiano nel 1959-1962. L'obiettivo è redarre entro il 2014 un catasto nazionale, con la collaborazione del Comitato Ev-K2-Cnr e del Comitato Glaciologico Italiano.Persi venti ghiacciai in 50 anni Lo studio mostra che gli effetti dei cambiamenti climatici sono considerevoli. In mezzo secolo sulle montagne piemontesi sono scomparsi venti ghiacciai: il totale è passato da 118 a 98. La superficie glaciale totale si è dimezzata, riducendosi del 50,2%.In sofferenza anche i ghiacciai ad altissima quota A risentire maggiormente dell'aumento delle temperature sono i ghiacciai che si trovano più in basso. Va meglio ad alta quota, anche se la sofferenza è evidente anche oltre i 4mila metri di quota. Sul massiccio del Monte Rosa, l'area dove la riduzione è minore, i ghiacciai hanno perso il 37% della superficie, cioè più di un terzo. (RaiNews24)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Bimbo non vaccinato ricoverato per tetano, primo caso dopo 30 anni

Oristano, non è in pericolo di vita. Genitori avevano rifiutato l'immunizzazione

Col caldo boom di bevande rinfrescanti ma attenzione agli energy drinks

Nutrizionista, vanno consumati con moderazione o evitati

Formaggio italiano al tartufo, pericolo Listeria – “allerta alimentare”

Ritiro immediato dal mercato con il sistema rapido di allerta europeo

Ritarato dal mercato farmaco per l’ipertensione

L’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), ha ordinato di ritirarne dal mercato un lotto

In 5 anni dimezzati antibiotici in allevamenti pollame

Unaitalia, risultati piano volontario,lotta a fake news su carni

Muffe in 20-40% edifici, le tossine si diffondono facilmente

Problema soprattutto per chi è allergico

Olio extravergine d’oliva protegge il cervello e preserva la memoria

Rallenta il declino cognitivo

Menopausa precoce si tiene a bada con tofu, soia e pane nero

Consumare molte proteine vegetali è il segreto per allungare potenzialmente la propria vita riproduttiva

Lorenzin, da luglio defibrillatori in tutti gli impianti sportivi

Firmato decreto con ministero dello Sport. Lotti, mantenuta promessa

Dott. Mozzi: mal di testa e alimentazione

Caldo, l’allarme del cardiologo: “Rischio svenimenti e aritmie”

Molti anziani finiscano in pronto soccorso per malori legati al gran caldo

Come sbiancare il bucato con l’aspirina

Un metodo semplice ed efficace

Allarme colazione, per 10 mln ‘addio’ al modello italiano

Indagine Aidepi, tra falsi miti condanna grassi e no carboidrati

Lettini solari,in 30 anni hanno fatto aumentare tumori pelle

Oms, ogni anno causano 450mila casi tra Usa, Europa e Australia

Tumore al rene, in Italia 120 mila persone vive dopo la diagnosi