lafucina.it
Ambiente

Le Alpi hanno la febbre, già scomparsi venti ghiacciai

Un'estate dopo l'altra le riserve d'acqua dolce custodite sulle Alpi si assottigliano

Pubblicato il 27/11/2013 da La Fucina

Un'estate dopo l'altra le riserve d'acqua dolce custodite sulle Alpi si assottigliano. L'ultimo allarme riguarda i ghiacciai piemontesi, che secondo uno studio hanno perso metà della superficie dall'inizio degli anni Sessanta e si sono ridotti da 118 a 98.Obiettivo: entro il 2014 un catasto nazionale La ricerca, intrapresa dall'Università degli Studi di Milano insieme a Levissima, ha confrontato lo stato attuale degli apparati glaciali del Piemonte ricavabile dalle foto aeree e i dati del precedente catasto realizzato dal Comitato Glaciologico Italiano nel 1959-1962. L'obiettivo è redarre entro il 2014 un catasto nazionale, con la collaborazione del Comitato Ev-K2-Cnr e del Comitato Glaciologico Italiano.Persi venti ghiacciai in 50 anni Lo studio mostra che gli effetti dei cambiamenti climatici sono considerevoli. In mezzo secolo sulle montagne piemontesi sono scomparsi venti ghiacciai: il totale è passato da 118 a 98. La superficie glaciale totale si è dimezzata, riducendosi del 50,2%.In sofferenza anche i ghiacciai ad altissima quota A risentire maggiormente dell'aumento delle temperature sono i ghiacciai che si trovano più in basso. Va meglio ad alta quota, anche se la sofferenza è evidente anche oltre i 4mila metri di quota. Sul massiccio del Monte Rosa, l'area dove la riduzione è minore, i ghiacciai hanno perso il 37% della superficie, cioè più di un terzo. (RaiNews24)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meningite, bimbo di 1 anno ricoverato a Cesena

Ricoverato dal 19 febbraio all'ospedale Bufalini di Cesena

Cosa succede al tuo corpo quando mangi un Big Mac?

Ti è mai capitato di mangiare un Big Mac e avere fame mezz’ora dopo?

Richiamati crostini per la presenza di fibra non alimentare

Pam Panorama richiama tre lotti di crostini dorati

Cibo spazzatura crea stessi danni diabete per reni

Una dieta a base di cibo spazzatura puo' causare danni ai reni del tutto simili a quelli causati dal diabete

Ue: in calo vittime di cancro, ma flessione è più lenta tra le donne

Evitati oltre 4 mln morti in 30 anni

Gastroenterologi, il 30% delle gastroscopie e colonscopie che si fanno è inutile

30 milioni bruciati per 500 mila procedure evitabili

Mille euro in busta paga a chi smette di fumare

L'iniziativa di un'agenzia di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia

Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere

Studio, campagne no basate su paura, ma che tocchino corde cuore

Meningite, donna in prognosi riservata a Catania

Diagnosticata una meningite da meningococco C

Aifa, prezzi etici o produrremo farmaci anti epatite C in proprio

gi al via trattativa con aziende; Melazzini, cureremo tutti

Infarto e cure, 1 struttura su 2 sotto la soglia di sicurezza di 100 casi l’anno

Una struttura sanitaria su due (49%) in Italia non rispetta i volumi minimi di attività fissati dal ministero della Salute

Lorenzin: “Chiusura definitiva ospedali psichiatrici giudiziari, giornata storica”

Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, si dichiara "estremamente soddisfatta"

Farmaci, stop precauzionale ad anticancro seno dopo decessi

Noto anticancro docetaxel nei tumori al seno

Correre frena l’invecchiamento del cuore,difende Dna cellule

Bastano 30 minuti al giorno

Meningite, 14enne in Rianimazione a Milano

Regione convoca esperti