lafucina.it
Cibo e Salute

Tutti i danni dei farmaci efferverscenti

Alti quantitativi di sodio. Innalzano di molto la probabilità di infarti e ictus

Pubblicato il 28/11/2013 da La Fucina

Il rischio per il cuore può arrivare anche dai farmaci. A causa dell'eccessiva quantità di sodio nei medicinali di tipo effervescente o solubile. Addirittura il contenuto sarebbe tale da aumentare le probabilità di incorrere in infarto e ictus. Questo il risultato di uno studio condotto dalla University of Dundee e pubblicato sul British Medical Journal.Più infarti e ictus - Il rischio di infarto e ictus aumenta del 16% per chi prende farmaci con alto contenuto di sodio rispetto a chi prende gli stessi medicinali ma in una formulazione diversa. Il rischio di ipertensione si moltiplica di sette volte e i tassi di mortalità sono più alti del 28%.Jacob George, autore principale dello studio, ha spiegato: "Ci siamo concentrati principalmente su analgesici, integratori vitaminici e antinausea, confrontando il rischio cardiovascolare di 1,2 milioni di individui che prendevano formulazioni ad alto contenuto di sodio (per esempio gli effervescenti) o versioni a minor contenuto di sodio degli stessi farmaci".Gli esperti hanno monitorato il campione nell'arco di molti anni di osservazione. Secondo George, alla luce di questo studio è opportuno che nel foglietto illustrativo dei farmaci ci sia anche una chiara indicazione dei livelli di sodio. (TgCom)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meningite, 23enne ricoverata a Terni

Una ragazza di Terni, 23 anni, è ricoverata nell'ospedale della città umbra

Frutta e verdura,10 porzioni per salvare 7,8 mln vite l’anno

Resta valida avvertenza 5 volte al dì, ma più si mangia meglio è

“Presenza di corpi estranei”, ministero Salute ritira crostini

Ecco le marche e i lotti

Ospedale San Camillo a Roma assumerà ginecologi non obiettori

Zingaretti, attuiamo legge 194; Cei, obiezione è un diritto

Come sbiancare i denti in 3 minuti

Meningite, bimbo di 1 anno ricoverato a Cesena

Ricoverato dal 19 febbraio all'ospedale Bufalini di Cesena

Cosa succede al tuo corpo quando mangi un Big Mac?

Ti è mai capitato di mangiare un Big Mac e avere fame mezz’ora dopo?

Richiamati crostini per la presenza di fibra non alimentare

Pam Panorama richiama tre lotti di crostini dorati

Cibo spazzatura crea stessi danni diabete per reni

Una dieta a base di cibo spazzatura puo' causare danni ai reni del tutto simili a quelli causati dal diabete

Ue: in calo vittime di cancro, ma flessione è più lenta tra le donne

Evitati oltre 4 mln morti in 30 anni

Gastroenterologi, il 30% delle gastroscopie e colonscopie che si fanno è inutile

30 milioni bruciati per 500 mila procedure evitabili

Mille euro in busta paga a chi smette di fumare

L'iniziativa di un'agenzia di comunicazione di Sarezzo, in provincia di Brescia

Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere

Studio, campagne no basate su paura, ma che tocchino corde cuore

Meningite, donna in prognosi riservata a Catania

Diagnosticata una meningite da meningococco C

Aifa, prezzi etici o produrremo farmaci anti epatite C in proprio

gi al via trattativa con aziende; Melazzini, cureremo tutti