lafucina.it
Società

Fa il bagno dopo cena e muore

La tragica scomparsa di una dottoressa

Pubblicato il 02/12/2013 da La Fucina

Una normale giornata di lavoro in ospedale, il rientro a casa, la cena con amici, il clima rilassato del weekend alle porte. Nulla che lasciasse presagire la tragedia imminente. Poi, prima di coricarsi, Roberta Marcon, 45 anni, nefrologa dell'ospedale San Giacomo, si è infilata nella vasca da bagno. E quando dopo un po' il suo compagno non l'ha vista uscire, è andato a vedere cosa fosse successo e ha fatto la tragica scoperta: la donna era morta.Un malore improvviso, fatale, che non le ha dato scampo e che sembra essere inspiegabile. Per chiarire le cause del decesso, avvenuto venerdì sera nell'abitazione della coppia a Castelfranco, è stata disposta l'autopsia. La notizia della morte di Roberta ha scosso l'intero ospedale e in particolare il reparto in cui lavorava, diretto da Cataldo Abaterusso.Originaria di Loreggia (Padova), Roberta Marcon si era laureata in medicina e chirurgia all'università di Padova. Era nota la sua attività di promozione della donazione degli organi, pratica essenziale per dare una speranza a molti dei suoi pazienti, tanto che lei stessa ha donato cornee e tessuti.Era molto stimata dai colleghi e dai pazienti con i quali sapeva stabilire un contatto empatico eccezionale. Dal 2004 era responsabile del servizio di dialisi peritoneale e aveva contribuito a trasformare il centro di Castelfranco in un riferimento riconosciuto a livello italiano. Dal 2009 era diventata anche referente regionale per l'Usl 8 per i trapianti da vivente e pre-emptive (praticato preventivamente senza sottoporre il paziente a dialisi). Negli ultimi anni si era spesa senza riserve nella promozione della cultura della donazione e del trapianto e dell'umanizzazione delle cure delle malattie renali."Con la scomparsa della dottoressa Marcon -commenta Cataldo Abaterusso- perdiamo una colonna portante del reparto di Nefrologia. Una persona speciale sia professionalmente che umanamente, con un'inesauribile sete di sapere, carisma e altruismo che tanto ha dato a noi colleghi ma soprattutto ai pazienti a cui sapeva trasmettere una carica umana fuori dalla norma, con un atteggiamento di dono che l'ha sempre contraddistinta". Di Matteo Ceron (Leggo.it)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo