lafucina.it
Società

L’ultima telefonata di Anna Maria

Prima di annegare, la donna ha telefonato al marito: aiutami, sto annegando

Pubblicato il 03/12/2013 da La Fucina

Una fine tragica quella di Anna Maria Mancini, morta in un sottopasso allagato lunedì a Pescara. Una morte avvenuta intorno alle 5.25 con l'epilogo di una tragica telefonata tra lei è il marito. "Lamberto aiutami, sto affogando". ACQUA MALEDETTA. Ma cosa aveva spinto la donna, operaia dell'impresa di pulizie Cristal 2000 a uscire di casa alle 5.10 del mattino? Una telefonata della madre, Lea Pierini, allarmata dall'acqua che vede salire nel suo appartamento al pianterreno di via Fontanelle. "Anna Maria corri", le dice. E la donna si attiva subito. L'ANSIA DEL MARITO. Lamberto Galiero, 58 anni, sta dormendo quando viene svegliato dalla donna. Vorrebbe accompagnarla, intuisce i pericoli della mattina maledetta. Del resto, lui è autista della Regione Abruzzo, è esperto di strade e condizioni meteo avverse. Ma alla fine si limita a farle raccomandazioni. "Ho detto ad Anna Maria - racconterà poi agli inquirenti - di stare attenta, di evitare sottopassi e ponti sul fiume (che poi in serata strariperà ndr)". VIAGGIO BREVE. Anna Maria parte da Santa Teresa di Spoltore, ma a via Fontanelle, distante cinque chilometri, non arriverà mai. Passano venti minuti, Lamberto è preoccupato. E chiama la moglie che riesce appena a rispondere. "Lamberto, aiuto, sto affogando". Lo ripete due volte. II, marito dall'altra parte del telefono sente solo il gorgoglio dell'acqua che la sommerge nella piccola Peugeot 106, poi più nulla. Cade la linea. COSA E' SUCCESSO. E' stato il buio, unito alla fretta, ad aver tratto probabilmente in inganno la 57enne che non è riuscita a vedere forse che il sottopasso era completamente invaso da acqua e fango. Una trappola mortale che non ha lasciato scampo alla donna che ha capito troppo tardi quello che stava accadendo. Anna Maria Mancini aveva imboccato il sottopasso, da viale Tiburtina, finendo inghiottita, prima di riuscire ad arrivare dalla parte opposta del sottopasso in Strada Vicinale Acquatorbida, proprio a poche centinaia di metri dalla case della mamma. RECUPERO DOPO NOVE ORE. Solo intorno a mezzogiorno, dopo sette ore, la Peugeot è stata individuata. Alle 14.30 il recupero con all'interno il corpo senza vita della 57enne fra le strazianti grida di dolore dei due figli. Inevitabile l'apertura di un fascicolo di indagine da parte della procura di Pescara: tra le mani del pm Silvia Santoro finiranno le indagini dei carabinieri che dovranno far luce o meno sul fatto che il sottopasso fosse chiuso al transito e la cosa fosse segnalata adeguatamente. Il Comune di Pescara avrebbe confermato la chiusura, la Procura ci vuole vedere chiaro. (Leggo)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Fumo, la nostalgia può dare una spinta in più per smettere

Studio, campagne no basate su paura, ma che tocchino corde cuore

Meningite, donna in prognosi riservata a Catania

Diagnosticata una meningite da meningococco C

Aifa, prezzi etici o produrremo farmaci anti epatite C in proprio

gi al via trattativa con aziende; Melazzini, cureremo tutti

Infarto e cure, 1 struttura su 2 sotto la soglia di sicurezza di 100 casi l’anno

Una struttura sanitaria su due (49%) in Italia non rispetta i volumi minimi di attività fissati dal ministero della Salute

Lorenzin: “Chiusura definitiva ospedali psichiatrici giudiziari, giornata storica”

Beatrice Lorenzin, ministra della Salute, si dichiara "estremamente soddisfatta"

Farmaci, stop precauzionale ad anticancro seno dopo decessi

Noto anticancro docetaxel nei tumori al seno

Correre frena l’invecchiamento del cuore,difende Dna cellule

Bastano 30 minuti al giorno

Meningite, 14enne in Rianimazione a Milano

Regione convoca esperti

Meningite, muore una donna a Milano

Grave bimba di 7 mesi

Il rimedio naturale per ripulire i reni dalle tossine

Molte erbe naturali ci permettono di purificare i reni dalle tossine

Influenza, decessi salgono a 35 ma contagi in calo

Quasi 4,5 milioni da inizio stagione, si va verso fine epidemia

Cosa succede se mangiamo le carote crude

È meglio mangiare verdure cotte o crude?

Cosa succede al nostro cervello quando beviamo caffè

Un professore ha analizzato il proprio cervello per 18 mesi sottoponendosi a risonanza magnetica funzionale per due giorni a settimana

Metodo naturale per avere capelli morbidi e voluminosi

La calvizie in 287 geni ereditati dalle mamme

Messa a punto formula indicativa perdita capelli