lafucina.it
Cibo e Salute

Dall’uva un componente attivo efficace contro le cellule tumorali

Un componente attivo nei semi d'uva porterebbe alla morte delle cellule cancerose del cancro alla prostata, lasciando intatte le cellule sane

Pubblicato il 05/12/2013 da La Fucina

Lo riporta il sito de La Stampa: mangiare uva può essere efficace nella cura al cancro.di LM&SDPGrazie a un nuovo studio a cura dei ricercatori del Cancer Center presso l’Università del Colorado si aprono nuove vie alla cura del cancro – e in particolare di quello della prostata. Lo studio, pubblicato sulla versione online della rivista Nutrition and Cancer, ha evidenziato l’attività anticancro di un componente attivo contenuto nei semi d’uva che è stato capace di indurre la morte cellulare (apoptosi) delle cellule tumorali, lasciando tuttavia intatte le cellule sane.Il composto isolato dall’estratto di semi d’uva è stato battezzato “B2G2” e ha dimostrato di essere più efficace del suo predecessore integrale chiamato “GSE” (Grape Seed Extract) che è stato oggetto di studi fino a oggi. «Abbiamo dimostrato un’attività similare anticancro in passato, utilizzando l’estratto di semi d’uva (GSE) – spiega il dott. Alpna Tyagi, coautore dello studio – ma ora sappiamo il B2G2 è il principio più biologicamente attivo, che può essere sintetizzato in quantità che ci permetteranno di studiare in modo più dettagliato il meccanismo morte nelle cellule cancerose».Utilizzando il GSE, il team di ricercatori ha trascorso più di un decennio nel dimostrare l’attività anticancro di questo estratto nei test di laboratorio. E in questo ambito sono stati diversi gli studi che hanno in precedenza dimostrato l’efficacia del GSE contro le cellule tumorali; studi che hanno anche mostrato il suo meccanismo di azione. «Fino a poco tempo fa – sottolinea Tyagi – non sapevamo quale costituente del GSE fosse il responsabile di questo effetto. Questo composto naturale, GSE, è una miscela complessa di polifenoli, tuttavia poco si sapeva circa i suoi componenti biologicamente attivi contro le cellule tumorali».La ricerca ha infine permesso di individuare nel B2G2 il composto più attivo. Tuttavia, spiegano gli autori, «è costoso e ci vuole molto tempo per isolarlo dall’estratto di semi d’uva». Per questo motivo, si è deciso di produrre una versione sintetizzata in laboratorio, per poi osservarne gli effetti. La produzione di B2G2 sintetizzata permette di ottenere in maniera rapida maggiori quantità del composto, con un costo irrisorio. I test condotti con la versione sintetizzata del componente attivo hanno mostrato un’attività anticancro simile al composto naturale contenuto del GSE.«Il nostro obiettivo globale è stato un trial clinico dei composti biologicamente attivi del GSE contro il cancro umano. Ma è difficile ottenere l’approvazione dell’FDA per un processo di cui non conosciamo i meccanismi e i possibili effetti di tutti i componenti attivi. Pertanto, isolare e sintetizzare B2G2 è un passo importante perché ora abbiamo la possibilità di condurre ulteriori esperimenti con il composto puro. I lavori in corso nel laboratorio aumentano ulteriormente la nostra comprensione del meccanismo d’azione di B2G2 che aiuterà per gli studi preclinici e clinici in futuro», conclude Tyagi.(Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research