lafucina.it
Gossip

La donna che ispirò Charlie di Top Gun è diventata vice del Pentagono

La Fox, esperta di missili e radar, dietro il personaggio di Kelly McGillis.

Pubblicato il 05/12/2013 da La Fucina

Difficile dimenticare Kelly McGillis in «Top Gun». Teneva testa e faceva girare la testa ai piloti della Us Navy durante l’addestramento alla base di Miramar, California. Un personaggio che Hollywood non ha creato ma copiato. La figura interpretata da Kelly esisteva davvero ed è una donna in carriera. E che carriera. Si chiama Christine Fox, da pochi giorni è stata nominata vice segretario alla Difesa ad interim. Oggi non consiglia più i piloti come analista civile del Pentagono, ma partecipa all’elaborazione della strategia e del budget. Il posto più alto mai raggiunto da una donna. Una posizione temporanea in attesa che trovino un altro vice per Chuck Hagel, un ruolo comunque importante.REALTÀ E CINEMA - La vita di Christine incrocia quella del cinema nel 1986. I produttori Don Simpson e Jerry Bruckheimer la scovano a Miramar, vicino a San Diego, una delle installazioni della Marina dove assiste i piloti che verranno poi destinati a portaerei e basi attorno al mondo. Lei è un’esperta di missili, radar, apparati elettronici. E sul suo profilo ritagliano quello - sexy e professionale - di Charlie, protagonista di molte scene con un pilota pronto a tutto, Maverick, interpretato da Tom Cruise. Esce il film, un grande successo. All’epoca il settimanale People racconta chi è davvero Christine citando le parole degli aspiranti Top Gun: «Ha l’impatto di un attacco preventivo». La temevano e la stimavano. Nelle aule si faceva rispettare.LA CARRIERA - Molto tempo è trascorso dai giorni della scuola piloti. Altri scenari, altri compiti. Christine ha ricoperto diversi incarichi. Prima, sempre come analista, al Comando delle Operazioni navali, quindi come responsabile di un centro ricerche dell’Us Navy. Poi un passaggio all’ambiente civile ma senza rompere i legami - solidi - con il Pentagono. I superiori non si sono dimenticati della sua competenza e quando si è aperta la posizione di numero due, Hagel ha pensato a lei. Una scelta accompagnata da molti elogi per le capacità manageriali e l’abilità ad affrontare le sfide in questo periodo di difficoltà. Nulla di «esotico» o emozionante. Nessun rombo di tuono lasciato dai jet in decollo. La Fox si è dovuta occupare di conti, tagli e bilancio. Freddi numeri, ben lontani dalle atmosfere del famoso film ma che fanno sudare comunque chi amministra il grande apparato.SPAZIO ALLE DONNE - Negli ultimi anni molte donne hanno trovato spazio nel settore delicato della difesa e dell’intelligence. Quella di Christine non è certo un’eccezione. Come non ricordare che nella lunga caccia per scovare Osama Bin Laden un’azione importante l’ha svolta un team rosa, tosto e determinato. Una linea proseguita con la nomina di una donna alla guida del servizio clandestino della Cia. Gli agenti impegnati in missioni «dietro le linee» e in posti a rischio rispondono a lei, personaggio (ufficialmente) senza volto e senza nome. Ancora una donna ha diretto un’agenzia minore ma non certo meno importante, quella che si occupa della ricognizione attraverso i satelliti spia. Sono stati questi «occhi» elettronici a monitorare la palazzina in Pakistan dove aveva trovato rifugio il leader di Al Qaeda. (Fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui Gossip:





NOTIZIE + RECENTI

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma